Venerdì 18 Ottobre, 20:23
Utenti online: 32
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di pg fb Marco Schwarz

Marco Schwarz lavora già fortissimo per rientrare. Fritz Strobl lo incensa: "Può vincere in più specialità"

Marco Schwarz lavora già fortissimo per rientrare. Fritz Strobl lo incensa: 'Può vincere in più specialità'

Il 23enne di Villach ha festeggiato una stagione condita da tre medaglie mondiali e dalle prime vittorie in Coppa del Mondo, prima dello stop a Bansko con l'infortunio al ginocchio sinistro

Marco Schwarz ha vissuto, all'interno della stessa stagione, i momenti più belli e più brutti della sua ancora giovanissima carriera.

Vincendo il 1° gennaio nel city event di Oslo, ha conquistato il primo successo in Coppa del Mondo, poi bissato nella combinata di Wengen; soprattutto, però, il polivalente carinziano ha fatto letteralmente paura in alcune manches di slalom, ponendosi al comando delle prime manches di Zagabria e Adelboden in particolare, prima di cedere a Marcel Hirscher e anche ad un bel po' di pressione. Normale per un ragazzo in crescita continua, come ha dimostrato per tutto l'inverno cogliendo un fantastico 7° posto in gigante ad Adelboden (col pettorale n° 67...), dopo il podio in slalom a Madonna di Campiglio, vincendo appunto tra parallelo e combinata, per poi andarsi a prendere tre medaglie mondiali ad Are, con il bronzo in combinata e in slalom e l'argento nel team event. In piena corsa per il podio nella overall di Coppa, Schwarz si è infortunato il 22 febbraio nel corso della manche di super-g della combinata di Bansko, nella quale si giocava con Alexis Pinturault la coppa di specialità. Il ginocchio sinistro ha ceduto all'atterraggio del salto finale, con la diagnosi che non ha lasciato scampo: lesione del crociato e del menisco interno, stop agonistico almeno sino ad estate inoltrata e prima parte della prossima stagione certamente condizionata.

Da quanto emerge dopo le prime settimane di terapie post operazione, il recupero sta procedendo in maniera molto positiva con il classe '95, che lo stesso Marcel Hirscher ha indicato come “colui che potrà essere il prossimo austriaco a vincere la Coppa del Mondo”, che fa la spola tra la sua Carinzia e il centro Sporttherapie Huber & Mair di Rum, nei pressi di Innsbruck.

Proprio nei giorni scorsi, Schwarz è stato festeggiato dal suo fan club, forse il più attivo in assoluto nel panorama della Coppa del Mondo maschile e sempre presente nelle tappe principali in Europa. A sostenerlo in questa occasione c'era anche Fritz Strobl, l'olimpionico in discesa ai Giochi di Salt Lake City 2002 che ha speso parole importanti per Marco: “Ormai parliamo di un atleta pronto a vincere non solo in slalom, ma davvero completo per emergere in più specialità. Sono convinto che recupererà in tempi abbastanza rapidi e saprà regalarci grandi soddisfazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA