Questo sito contribuisce alla audience de

Marco Odermatt si allena anche in slalom: l'idea è quella di disputare tutte le combinate

Marco Odermatt si allena anche in slalom: l'idea è quella di disputare tutte le combinate
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Marco Odermatt si allena anche in slalom: l'idea è quella di disputare tutte le combinate

Il lungo lavoro a luglio sui ghiacciai svizzeri si è concluso con qualche sessione anche tra i pali stretti: la rincorsa al vertice di coppa passerà anche da questa disciplina...

Ha cominciato a Zermatt, ha concluso con la squadra di gigante a Saas-Fee, ma ha già lavorato dalla velocità allo slalom un Marco Odermatt a tutto gas nella prima fase della preparazione sugli sci.

Il 22enne del Canton Nidvaldo non vuole perdere tempo e, seppur conscio che il gigante rappresenti la disciplina dove può fare meglio, pensa già ad allargare gli orizzonti non solo alla velocità, ma anche tra i pali stretti: sì, perchè gli allenamenti di slalom sono legati alla volontà di disputare tutte e tre le combinate alpine previste nel prossimo calendario di Coppa del Mondo e poi vedere sin dove poter arrivare a livello di classifica generale, un po' come ha fatto Aleksander Aamodt Kilde.

C'è chi dice, all'interno della compagine svizzera, che in alcune manche il fenomeno di Buochs sia più veloce di alcuni specialisti dello stesso squadrone rossocrociato, anche se Odermatt mantiene sempre un profilo basso. Eppure, parliamo di un atleta che nel 2018 ha vinto il titolo mondiale junior di combinata, in quella rassegna iridata letteralmente dominata a Davos, e che nella scorsa stagione ha dovuto saltare per infortunio le gare di Bormio e Wengen, per poi rinunciare anche a quella conclusiva di Hinterstoder.

Nella prossima Coppa del Mondo, seppur con tutti i dubbi legati alle dinamiche di un calendario che potrebbe subire varie modifiche, gli appuntamenti con le combinate sono sempre tre, a partire da Bormio il 29 dicembre, passando per la classica di Wengen del 15 gennaio e infine con il ritorno di Bansko, il 27 febbraio, sulla “Marc Girardelli” dove Odermatt esordì in questa disciplina, a livello di Coppa del Mondo, nel 2019 (concludendo al 21° posto).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
109
Consensi sui social