Questo sito contribuisce alla audience de

Il saluto di André Myhrer: "Mi mancherà tutto, l'oro olimpico il clou... ma quanti bei momenti"

André
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinoritiri

Il saluto di André Myhrer: "Mi mancherà tutto, l'oro olimpico il clou... ma quanti bei momenti"

Lo slalomista svedese, che aveva già annunciato il ritiro al termine di questa stagione, racconta il rimpianto per l'ultima gara mancata e traccia il bilancio di una carriera sempre in prima linea.

Aveva annunciato il ritiro ai media svedesi ancor prima che la stagione si concludesse anticipatamente per la situazione Coronavirus.

André Myhrer ci teneva però a salutare tutti con un'ultima gara e, non avendo potuto farlo con le cancellazioni di Kranjska Gora e delle finali di Cortina, stasera si è concesso a mezzo social per tracciare un bilancio della sua lunga avventura nel circo bianco, con 250 pettorali in Coppa del Mondo, l'oro olimpico nello slalom di PyeongChang 2018 (e il bronzo di Vancouver 2010 nel gran giorno di Giuliano Razzoli), le tre medaglie mondiali tutte ottenute nelle prove a squadre, oltre a 8 successi e 30 podi nel massimo circuito, con una coppa di specialità (ovviamente in slalom) portata a casa nel 2012.

A 37 anni e con un'ultima stagione sempre in prima linea, visto che il campione svedese ha ottenuto un podio (2° posto) in Val d'Isère e tre top five nelle prime tre gare di specialità, per poi concludere con il 9° posto di Chamonix, Myhrer lascia un ottimo ricordo anche a livello umano in tutti i colleghi, tanto che i saluti e i complimenti sono a centinaia, da Pinturault all'ex rivale Deville passando per tanti altri. “Cortina sarebbe stata la mia ultima gara, avevo pianificato tutto e... avrei vinto – ha scherzato, ma neppure troppo, ricordando il suo feeling con le finali di coppa dove ha trionfato sia nel 2012 a Schladming, che nel 2016 a Sankt Moritz e nel 2017 ad Aspen – E' finita come non avrei mai immaginato, ma sono felice di un'ultima stagione in cui ho lottato per il podio, che è sempre stato il focus nella mia carriera.

Ho ottenuto molti degli obiettivi che avevo da giovane, con l'oro olimpico quale momento clou, ma ho anche conosciuto tantissime persone fantastiche ed è stato uno spasso fare questo viaggio. Mi mancherà tutto...”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
881
Consensi sui social