Mercoledì 23 Ottobre, 23:39
Utenti online: 42
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di pg fb Marcel Hirscher

Hirscher verso il ritiro? Verdetto il 4 settembre in prima serata, mentre l'amico Walkner dice la sua...

Hirscher verso il ritiro? Verdetto il 4 settembre in prima serata, mentre l'amico Walkner dice la sua...

La maggior parte dei segnali porta all'addio del dominatore dello sci mondiale, ma gli scenari potrebbero essere diversi.

Marcel Hirscher lascia o no?

E' la domanda che tutta l'Austria si pone da mesi e, dopo le voci che si sono rincorse nella giornata di ieri, ora fa parlare con insistenza tutto l'ambiente dello sci e dello sport in generale.

A 30 anni e dopo aver segnato un'epoca, mercoledì 4 settembre potrebbe arrivare l'annuncio del ritiro dalle competizioni per l'asso di Annaberg, ma è altrettanto vero che nulla è trapelato in tal senso dal gruppo di persone che circonda l'otto volte vincitore della Coppa del Mondo; quel che è certo, Hirscher vuole lasciare da vincente e il timore di perdere anche solo per una volta il suo scettro di re assoluto del circuito lo ha fatto vacillare.

Condizione fisica e motivazioni non mancherebbero, ma certezze sul verdetto che Marcel decreterà tra una settimana esatta non ce ne sono. Quel che si sa, ad oggi, sono solo la data e anche l'orario, visto che l'asso austriaco parlerà in prima serata sulla tv di stato austriaca, con appuntamento fissato alle ore 20.15 su ORF. D'altronde, per il paese simbolo dello sci mondiale e il suo figlio prediletto, si tratta di un evento che va oltre lo sport.

Non dovrebbe trattarsi di una vera e propria conferenza, probabilmente un'intervista (la cosiddetta “one to one”) rilasciata al volto dello sci austriaco della tv nazionale, Rainer Pariasek, che ha seguito tutta la carriera di Hirscher.

Nel frattempo, qualche piccolo indizio arriva anche dal... Red Bull Ring: il circuito automobilistico austriaco ha ospitato ieri una nuova uscita su una Moto2 targata KTM dello stesso Hirscher (che già provo una MotoGP ad inizio luglio), in compagnia del motociclista vincitore della Dakar 2018, il connazionale Matthias Walkner, grande amico del campione salisburghese.

Credo che Marcel andrà a sciare nei prossimi giorni e capirà a che punto sarà il suo livello - ha confessato Walkner al “Krone”, aprendo alla possibilità che Hirscher non abbia ancora preso una decisione nel suo cuore - Di certo non comincerà la stagione solo per partecipare, non puoi permettertelo contro avversari come Pinturault e Kristoffersen”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA