Questo sito contribuisce alla audience de

Anche Maurberger viaggia sulla strada per Soelden: vicino il ritorno sugli sci, a due mesi dall'opening

Foto di Redazione
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinofocus azzurro

Anche Maurberger viaggia sulla strada per Soelden: vicino il ritorno sugli sci, a due mesi dall'opening

Il 25enne della Valle Aurina tra bici e tantissimo lavoro atletico, anche se l'anticipo del gigante inaugurale non lo aiuta...

Se Manfred Moelgg è tornato sugli sci per la prima volta lo scorso 20 luglio, e dopo una quindicina di giorni è tornato in gruppo per allenarsi allo Stelvio con la squadra degli slalomgigantisti, nel corso di questa settimana, sul ghiacciaio tra Alto Adige e Valtellina non è ancora salito Simon Maurberger.

Nessun problema per il 25enne della Valle Aurina, anzi il recupero dalla lesione del crociato, avvenuta un mese dopo rispetto a quella del capitano dell'Italsci maschile, procede senza intoppi con tantissimo lavoro atletico e parecchia bicicletta per “Maubi”, voglioso di rientrare sin dall'opening di Soelden, praticamente otto mesi dopo quel beffardo infortunio rimediato nel gigante parallelo di Chamonix dello scorso 9 febbraio.

Certo, l'anticipo di una settimana del gigante inaugurale della prossima Coppa del Mondo, fissato per il 18 ottobre anziché il 25, non aiuta lo slalomgigantista azzurro, che dovrebbe però avere il tempo di prepararsi sui ghiacciai alpini con poco meno di due mesi a disposizione, pensando poi che ci saranno ben quattro settimane per arrivare alla seconda gara, il parallelo di Lech-Zuers, e cinque verso il primo slalom, il 22 novembre a Levi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
148
Consensi sui social

Si parla ancora di Sci Alpino

Sci Alpino Maschile

Sale a Hintertux anche la squadra maschile dei gigantisti: è il penultimo raduno prima di Soelden

Fabio Poncemi, Mercoledì 30 Settembre, 10:53
Sci Alpino Femminile

Clara Direz finisce in ospedale: la gigantista francese colpita da embolia polmonare

Fabio Poncemi, Martedì 29 Settembre, 16:17
Sci Alpino Maschile

Gli slalomisti azzurri ancora nel nord Europa: dopo Landgraaf, lavoro nello ski dome di Peer

Fabio Poncemi, Martedì 29 Settembre, 15:55