Questo sito contribuisce alla audience de

Roni Remme pronta al cambio di nazionalità. E Liensberger perde lo skiman a causa di... Hirscher

Roni Remme pronta al cambio di nazionalità. E Liensberger perde lo skiman a causa di... Hirscher
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Roni Remme pronta al cambio di nazionalità. E Liensberger perde lo skiman a causa di... Hirscher

La 26enne canadese, esclusa dai quadri della nazionale, potrebbe gareggiare per la Germania già dalla prossima stagione. L'iridata di slalom e parallelo, invece, si trova in una situazione tecnica non semplice dopo che Raphael Hudler è stato ingaggiato da "Van Deer".

Un nuovo cambio di nazionalità e un rinforzo per la Germania, come accaduto con l'approdo di Romed Baumann?

E' possibile che si ripresenti di nuovo questa situazione per un'atleta di buon livello qual è Roni Remme, la 26enne canadese che aveva già avuto contrasti negli scorsi anni con la federsci nordamericana e, proprio pochi giorni fa, è stata ufficialmente esclusa dai quadri delle nazionali per la stagione 2022/23.

Emerge, secondo quanto riportato dai colleghi di “skinews.ch”, che la polivalente classe 1996 (quest'anno 17^ nello slalom di Zagabria, ma a punti due volte pure in super-g), che ha preso parte alle ultime due edizioni dei Giochi Olimpici, sta lavorando per il cambio di nazionalità sfruttando una nonna nativa dell'ex Germania Est, tanto che la madre possedeva un passaporto tedesco sino a pochi anni fa. Serve l'accordo tra le due federazioni e naturalmente l'ok della FIS, almeno entro l'autunno.

Emerge intanto, dalle colonne odierne del “Kronen Zeitung”, una notizia importante che riguarda Katharina Liensberger. La nuova allieva di Livio Magoni, che comincerà a lavorare sulla neve con la bi campionessa del mondo già dalla prossima settimana a Soelden, ha perso infatti lo skiman con il quale è arrivata ai massimi livelli, dalla stagione 2020/21, ovvero Raphael Hudler. Il motivo? L'ingaggio da parte di “Van Deer”, evidentemente con un'offerta decisamente importante, visto che Marcel Hirscher con il suo team sta puntando al massimo anche in questo settore per supportare i suoi atleti. “E' nel loro diritto operare in questo modo, che sia elegante è un altro discorso - il commento non certo entusiasta del nuovo responsabile dell'intero settore dello sci alpino in casa OESV, Herbert Mandl – Sostituire queste persone top nei rispettivi ruoli, anche per noi, è praticamente impossibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
38
Consensi sui social