Questo sito contribuisce alla audience de

Lara Colturi pronta a tornare a fare velocità, ma con calma: "Punteremo al super-g, contenta della stagione del rientro"

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinofocus

Lara Colturi pronta a tornare a fare velocità, ma con calma: "Punteremo al super-g, contenta della stagione del rientro"

La diciassettenne che gareggia per l'Albania si avvia verso due stagioni chiave, con il primo Mondiale senior (dopo quello perso nel 2023) e poi l'obiettivo olimpico nel 2026. Alle finali di Saalbach, le prime della sua carriera, ha spiegato che nel 2024/25 c'è anche l'obiettivo di disputare qualche super-g, dopo il primo approccio pre infortunio, anche se il focus rimarrà sul consolidamento delle prestazioni in zona top ten tra gigante e slalom.

Lara Colturi brinderà ai 18 anni e alla maturità il prossimo 15 novembre, quando sarà già cominciata la sua terza annata tra le “grandi”, ovvero nel circuito di Coppa del Mondo che l'ha vista nell'inverno appena concluso tornare subito ad alti livelli, consolidandosi in entrambe le discipline tecniche dopo l'infortunio al crociato del 7 febbraio 2023, appena prima di cominciare la sua prima avventura iridata nella rassegna iridata di Courchevel Méribel.

La piemontese che gareggia per l'Albania si avvicina a due stagioni chiave per capire quanto potrà crescere, con Saalbach che è stato il teatro delle sue prime finali, pochi giorni fa, e nel febbraio 2025 la vedrà protagonista del Mondiale, un anno prima del grande obiettivo olimpico di Milano Cortina 2026.

Parlando ai colleghi di Eurosport, Lara ha spiegato che per l'annata 2024/25 c'è l'obiettivo di tornare a fare velocità, gareggiando principalmente in super-g come fece nel dicembre 2022 a Sankt Moritz (arrivando non troppo lontana dalla zona punti), prima di conquistare il titolo mondiale junior di specialità e piazzarsi pure quarta in discesa (nella sua prima assoluta nella disciplina regina).

Poi il crac al ginocchio destro sulle nevi francesi, in allenamento: “Sì, l'obiettivo è tornare a fare velocità, vedremo quali super-g disputare”, le parole di Colturi dopo le gare tecniche di Saalbach, dove in gigante ha di nuovo sfiorato (undicesima) la sua prima top ten nella specialità, che ha ottenuto invece in slalom, concludendo nona in rimonta a Flachau.

L'obiettivo più importante è migliorare ulteriormente i pettorali nelle due discipline che la vedono protagonista, navigando con costanza vicina alla zona top ten per cercare di entrare in primo gruppo, ovvero nella top 15 della WCSL. La domanda, probabilmente, è se ci riuscirà prima in gigante oppure in slalom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
454
Consensi sui social

ABBIGLIAMENTO, SCELTI DAI LETTORI