Questo sito contribuisce alla audience de

Il viaggio di Shiffrin, oltre 9 anni da quel primo podio a Lienz per arrivare al centello di Flachau

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinola donna dei record

Il viaggio di Shiffrin, oltre 9 anni da quel primo podio a Lienz per arrivare al centello di Flachau

Martedì sera la fuoriclasse statunitense ha raggiunto un traguardo importante, in sole 183 gare di Coppa del Mondo. Da quel 3° posto col pettorale 40, dietro a due fuoriclasse quali Schild e Maze, è nata una stella: era il 29 dicembre 2011.

Il podio numero 100 di Mikaela Shiffrin non poteva arrivare con un “semplice” piazzamento sul podio, quello sfiorato a Zagabria nello slalom precedente. E così, la tripla cifra è coincisa con il ritorno alla vittoria nella sua disciplina preferita, nella notte di Flachau che è valsa la 68esima perla in Coppa del Mondo per la fuoriclasse statunitense, la 44esima tra i pali stretti.

In una singola specialità, meglio ha fatto solo Ingemar Stenmark con 46 sigilli in gigante, e lo stesso asso svedese guida la classifica assoluta dei podi a quota 155, davanti a Marcel Hirscher (138) e alla prima donna della graduatoria, Lindsey Vonn con 137 piazzamenti in top 3.

Molti appassionati se lo ricorderanno, ma il primo dei 100 podi in coppa di Mikaela (in sole 183 gare disputate!) arrivò a Lienz, nello slalom andato in scena sulla “Schlossberg” il 29 dicembre 2011: allora 16enne, colei che già veniva considerata un talento immenso, si piazzò in posizione di sparo per l'attacco al podio, partendo con il pettorale 40, per salirci con il miglior tempo nella 2^ manche e concludere alle spalle solo di due stelle consacrate di quei tempi, ovvero Marlies Schild che vinse con 79 centesimi su Tina Maze e, appunto, 1”30 su Shiffrin.

Poco meno di un anno più tardi (20 dicembre 2012), al terzo podio in CdM, arrivò la prima vittoria nello slalom di Are. Tornando a Lienz e a quel primo confronto con Schild, è curioso notare come la stella dello sci austriaco venne superata da Mikaela, al primo posto delle plurivittoriose in slalom di CdM, esattamente sette anni dopo quel 29 dicembre 2011 quando, nella gara di Semmering, la statunitense scrisse 36 nella casella dei successi tra i pali stretti, uno in più di Marlies.

Da 1 a 100 passando per... 50, un'altra data importante è quella del 19 dicembre 2017, con la fuoriclasse di Eagle ad ottenere il 50esimo podio in Coppa del Mondo in occasione del successo nel gigante di Courchevel, letteralmente dominato davanti a Tessa Worley e Manuel Moelgg. Ieri sera, sono state Liensberger e Holdener ad “accompagnare” la regina in una recita di nuovo da record.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
488
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Marker squire 11 90mm

MAXISPORT

MARKER - squire 11 90mm

99.9 €

gli attacchi da sci marker squire 11 id sono adatti a sciatori di livello intermedio e avanzato che ricercano potenza unita ad una trasmissione precisa e...
Prezzi Marker alpinist 9

MAXISPORT

MARKER

ALPINIST 9


259.9 €

27 giorni fa
Prezzi Dynastar vertical

MAXISPORT

DYNASTAR

VERTICAL


299.9 €

5 giorni fa