Questo sito contribuisce alla audience de

I pensieri di Worley: "Vicina agli amici italiani: ci divertiremo il prossimo anno a Cortina"

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

I pensieri di Worley: "Vicina agli amici italiani: ci divertiremo il prossimo anno a Cortina"

La campionessa francese, reduce da un'altra stagione interrotta da problemi fisici, ha tracciato un bilancio degli ultimi mesi e guarda al Mondiale 2021.

Ha vissuto un altro anno in altalena, costretta a gestire gli ormai cronici problemi al ginocchio destro.

Una nuova operazione ad inizio gennaio ha interrotto la sua stagione nel pieno dell'attività, ma Tessa Worley è stata capace di rientrare prima della chiusura anticipata post La Thuile e ritrovare quel pizzico di fiducia necessario per ripartire nel 2020/21.

Ottava nella classifica della Coppa del Mondo di gigante, saltando la gara di Sestriere, gran 9° al ritorno in gara a Kranjska Gora e capace di tornare a punti anche nel super-g conclusivo proprio a La Thuile, la 30enne campionessa francese ha terminato quindi con il solo podio di Soelden (3° posto) prima di accusare già dolori al ginocchio operato la precedente primavera, ma ha pure ottenuto una vittoria in Coppa Europa, nel super-g di Sankt Moritz. E ora guarda già alla prossima annata, quella che prevede a Cortina i campionati del mondo, con cui Worley ha un certo feeling avendo conquistato due titoli iridati di gigante a Schladming 2013 e Sankt Moritz 2017 (e due ori pure nelle prove a squadre).

Mi sento come se avessi corso dietro il tempo in questo inverno – ha scritto Tessa sui social – Oggi ci sarebbe stato l'ultimo gigante a Cortina, ve lo immaginate? Intanto spero stiate bene, in famiglia e... a casa. Un incoraggiamento va a tutte le persone che rischiano la loro salute per proteggerci, ma penso molto anche ai miei amici italiani in questo periodo.

Ci vedremo il prossimo anno a Cortina per un momento fantastico con i Mondiali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
256
Consensi sui social