Mercoledì 23 Ottobre, 20:45
Utenti online: 29
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di Getty Images

Hanna Schnarf è ancora lontana dal rientro sugli sci: "In estate capirò meglio le mie condizioni"

Hanna Schnarf è ancora lontana dal rientro sugli sci: 'In estate capirò meglio le mie condizioni'

La discesista azzurra sta cercando un difficile recupero dopo il gravissimo infortunio (frattura scomposta di tibia e perone della gamba sinistra) rimediato il 13 novembre scorso a Copper Mountain

Non è una primavera semplice per Hanna Schnarf, chiamata a ripartire dopo lo stop che le ha fatto perdere l'intera stagione 2018/2019.

La 34enne della Val Pusteria, che era caduta nel corso di un allenamento a Copper Mountain, praticamente all'inizio della fase di preparazione alle gare nordamericane, ha ricominciato ad allenarsi in bicicletta solo dai primi giorni di aprile, ma il ritorno sugli sci è ancora abbastanza distante, anche se l'obiettivo è quello di tornare in pista nel corso dell'estate, cercando di trovare le sensazioni giuste. “Solo in quel momento capirò meglio le mie condizioni - ha spiegato Schnarf a sportnews.bz – C'è tanto lavoro da fare, ma sono fiduciosa”.

L'ipotesi del ritiro dalle competizioni non è ancora attuale, anzi la voglia della “tigre” azzurra è sempre la stessa, ma servirà un processo di guarigione senza intoppi per tornare competitiva sin dalla prossima annata, dopo essersi fermata in un momento di forma davvero ottimo, pensando alla competitività di Hanna nella stagione pre infortunio, con il 2° posto nel super-g di Cortina prima delle Olimpiadi di PyeongChang.

© RIPRODUZIONE RISERVATA