Questo sito contribuisce alla audience de

Carolina Kostner svela i piani in vista dei prossimi appuntamenti agonistici

Carolina Kosnter svela i piani in vista dei prossimi appuntamenti agonistici
Info foto

Getty Images

Figure SkatingFigure skating - notizie

Carolina Kostner svela i piani in vista dei prossimi appuntamenti agonistici

Per porre fine a indiscrezioni e illazioni che da giorni compaiono su media di diversa natura, Carolina Kostner in prima persona ha deciso di illustrare nel detttaglio la situazione fugando eventuali dubbi circa la partecipazione agli imminenti Campionati Europei.

"Ci stiamo avvicinando al campionato europeo di Budapest, come 10 anni fa" , ha spiegato Kostner, "Allora partecipai per la seconda volta. Quest’anno sarà la mia dodicesima. Che piacere. Mi sento molto onorata di tornare a gareggiare in questa bella città. Parlando di pattinaggio, mi sono dovuta ritirare dal campionato italiano per colpa di problemi alla schiena. Così ho avuto il tempo per riflettere sui miei programmi e ho deciso di intraprendere qualche cambiamento: nuova musica e nuova coreografia. Short Program: Ave Maria – Schubert Free – Program: Bolero – Ravel Già in estate mi piaceva l’idea di tenere Bolero per l’anno olimpico ma non volevo perdere l’occasione di una nuova esperienza creativa e di una nuova sfida. In questo modo mi sono presa la libertà di scegliere con quale mi sentivo più a mio agio. A causa del riposo per l’infortunio non sono riuscita a sentirmi al 100% con Sheherazade. Assieme alla mia coreografa Lori Nichol ho deciso che amo il ritmo e l’energia del Bolero. Lo Short è nuovo. Tutte e due amiamo Humoresque ma ad alcune persone è piaciuto e altre hanno fatto fatica a comprendere la storia e la coreografia. L’idea nuova del ying e yang della purezza angelica ed eterea di Ave Maria ed il sensuale audace Bolero mi ispira ogni giorno. Grazie Lori per avermi dato quest’opportunità e per le tante ore divertenti passate insieme sul ghiaccio. A tutti, pattinatori e spettatori auguro un meraviglioso campionato europeo".


La redazione di NeveItalia, pur essendo al corrente da tempo riguardo quanto stava accadendo, ha preferito evitare di affrontare l'argomento per rispetto verso atleta, staff tecnico ed entourage.



3
Consensi sui social