Questo sito contribuisce alla audience de

L'italiano Ivo Ferriani, già presidente della IBSF, diventa membro del CIO

L'italiano Ivo Ferriani presidente della IBSF diventa membro del CIO
BobIbsfsliding #Neveitaliasport USBSF #ferriani

L'italiano Ivo Ferriani, già presidente della IBSF, diventa membro del CIO

Nel corso della 129ma sessione del Comitato Olimpico Intenazionale, Ivo Ferriani attuale presidente della Federazione Internazionale del bob e dello skeleton (IBSF) è stato insignito della prestigiosa carica di membro del CIO.

Un riconoscimento importante per l'ex bobbista italiano e per la stessa IBSF, "E' un grande onore per me avere raggiunto questo prestigioso traguardo. Una gioia che voglio condividere con tutti gli altri rappresentanti del board governativo della IBSF, perchè frutto dell'enorme lavoro che abbiamo svolto negli ultimi anni" - ha commentato il nuovo membro del CIO direttamente da Rio de Janeiro.

Ferriani completa così un percorso dirigenziale che nel giro di venticinquenne anni l'ha portato dal ruolo di atleta a quello di massimo esponente dello sport mondiale

I primi passi nel mondo del budello, Ferriani li ha mossi nei primi anni ottanta quando da calciatore inizia a far parte della squadra italiana di bob. Nella sua nuova avventura sportiva il 56 enne originario di Grugliasco (To) ottiene in poco tempo risultati di rilievo. Conquista l'argento europeo nella rassegna junior del 1986 e un quarto posto in quella senior del 1987. 

A conclusione dei Giochi Olimpici di Calgary 1988 Ferriani si laurea in scienze dello sport a Roma, ed inizia la sua nuova carriera da allenatore. Dirige la squadra italiana alle Olimpiadi del 1992 e a quelle del 1994, mentre dal 1995 si trasferisce oltralpe seguendo la nazionale francese. Con il team transalpino raggiunge risultati mai visti in precedenza, cogliendo un incredibile bronzo a Nagano 1998 e un titolo iridato con Bruce Mingeon nel bob a quattro ai mondiali di Cortina 1999. Conclusa l'esprienza francese Ferriani passa ad allenare il Canada, un'avventura che durerà fino al nuovo incarico del tecnico piemontese divenuto nel frattempo responsabile della pista di Cesana-Pariol.

Nel 2010 viene eletto per la prima volta presidente della Federazione Internazionale del bob e dello skeleton, carica che gli viene rinnovata 4 anni più tardi

IBSFSLIDING #NEVEITALIASPORT USBSF #FERRIANI
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social