Questo sito contribuisce alla audience de

Humphries celebra la cittadinanza americana con un doppio successo ad Altenberg, Friedrich ancora imbattibile

Humphries celebra la cittadinanza americana con un doppio successo ad Altenberg, Friedrich ancora imbattibile
Info foto

Getty Images

Bob#humpries #friedrich #baumgartner #bobitalia

Humphries celebra la cittadinanza americana con un doppio successo ad Altenberg, Friedrich ancora imbattibile

Dieci mesi dopo i mondiali, sono ancora Kaillie Humphries e Francesco Friedrich a dominare le gare ospitate sul tracciato di Altenberg, nel terzo appuntamento della Coppa del Mondo di bob.

In ambito femminile, la grande protagonista è stata indubbiamente la due volte campionessa olimpica che si è regalata un doppio successo per festeggiare al meglio l'attesa cittadinanza statunitense, documento che le permetterà di essere al via dei Giochi Olimpici di Pechino 2022 gareggiando per la prima volta per gli Stati Uniti. 

Humphries infatti, dopo aver denunciato abusi all'interno del team canadese (suo Paese d'origine), nell'ultimo quadriennio ha lasciato il Canada venendo accolta dalla squadra americana per la quale ha preso parte anche agli ultimi campionati del mondo, ma per essere al via dei Giochi Olimpici, l'atleta di Calgary avrebbe dovuto ottenere ufficialmente il passaporto statunitense. Un cavillo burocratico non di poco conto, considerando le stringenti regolamentazioni in termini di nazionalizzazione da parte degli Stati Uniti che la stessa Humphries aveva denunciato la scorsa estate sui principali testate giornalistiche americane

Battaglia che la fuoriclasse nordamericana è riuscita a vincere appellandosi al Governatore della California, residenza ufficiale della bobbista e del marito Travis Armbruster, il quale giovedì scorso ha espresso parere favorevole conferendo ad Humphries la tanto attesa cittadinanza americana.

Arrivata ad Altenberg con un solo allenamento, dopo essersi fatta 17 ore di volo direttamente da San Francisco, la trentaseienne di Calgary ha subito messo le cose in chiaro, vincendo sabato la prova delle World Series di monobob beffando di appena 6 centesimi la sua ex frenatrice e compagna di nazionale Cynthia Appiah e la tedesca Laura Nolte, e poi quest'oggi si è concessa il bis conquistando sempre in rimonta il primo successo stagionale nel bob a due.

La quattro volte campionessa del mondo, accompagnata in gara dalla frenatrice Kaysha Love, ha fatto la differenza nell'ultimo tratto della manche conclusiva, dove è risultata decisamente più pulita rispetto alla tedesca Nolte che guidava dopo la prima tornata, superando la teutonica per appena 4 centesimi. Un weekend da fiaba per Humphries che ad Altenberg ottiene così il suo 28mo sigillo della carriera in Coppa del Mondo, il quinto sull'impegnativo tracciato della Sassonia. 

Terza piazza a 35 centesimi dalla vetta per la canadese Christine de Bruin, ormai una presenza costante nelle posizioni di vertice della classifica, che nella seconda run ha superato Kim Kalicki ripresasi prontamente dopo il rovesciamento rimediato nella giornata precedente nel monobob. Completa la topfive l'altra statunitense Elana Meyers-Taylor che conferma di non avere un grande feeling col tracciato tedesco, lo stesso che ai mondiali l'aveva vista protagonista di un doppio rovesciamento nella prima edizione iridata del monobob. Weekend da dimenticare per la campionessa olimpica Mariama Jamanka decima nel due e tredicesima nel mono.

Rovesciamenti che hanno avuto per protagonista anche l'azzurra Giada Andreutti, rovesciatasi alla curva 9 nel corso della prima manche del monobob e poi successivamente ribaltatasi assieme a Tania Vicenzino in uscita dal kreisel nella final heat del bob a due. Fortunatamente entrambe le atlete non hanno riportato danni fisici, però ancora una volta il budello sassone si è dimostrato estremamente ostico alle due friulane che già ai mondiali del 2020 le aveva messe entrambe fuori gioco dopo due discese. Da questo fine settimana difficile, la nota positiva per i colori italiani è rappresentata dalla buona seconda discesa del monobob di Andreutti che ha stampato un'interessante 11mo tempo precedendo nel frangente anche la campionessa olimpica Jamanka

Tra gli uomini continua il dominio incontrastato di Francesco Friedrich. Il fuoriclasse di Pirna ha ancora una volta centrato la doppietta bob a due e bob a quattro portando la striscia di vittorie consecutive in entrambe le discipline del bob a quota 7. Contrariamente al solito nel bob a due, Friedrich ed il frenatore Alexander Schueller han dovuto faticare più del solito per piegare la concorrenza dato che nella prima tornata hanno commesso una serie di errori che li ha relagati al terzo posto provvisorio. Nella manche decisiva però, il sodalizio teutonico non ha avuto rivali recuperando tutto il distacco accumulato in precedenza e conquistando il 40mo successo nel bob a due per Friedrich. 

Seconda posizione a 24 centesimi dal leader, per Johannes Lochner che per soli 3 centesimi sono riusciti a contenere il tentativo di sorpasso da parte del sempre competitivo Rostislav Gaitiukevich. Quarta piazza per Spring, quinto un positivo Hafer, mentre ottima prestazione per gli azzurri Patrick Baumgartner e Robert Mircea che a bordo di un bob belga hanno centrato la 13ma posizione siglando nella seconda heat il nono tempo assoluto. Un buon segnale per il pilota altoatesino dopo un'inizio stagione decisamente sottotono. Baumgartner poi, assieme a Eric Fantazzini, Alex Verginer e Lorenzo Bilotti ha conquistato un'incoraggiante 14ma piazza nel bob a quattro concludendo un weekend di gare che fa per sperare in vista dei prossimi appuntamenti dato che c'è ancora molta strada da fare per centrare la qualificazione olimpica. Non ha gareggiato invece, Mattia Variola, che nel corso degli allenamenti si è rovesciato col bob a quattro e lo staff tecnico azzurro ha preferito preservare il pilota pordenonese per i prossimi impegni agonistici. 

Nel bob a quattro Francesco Friedrich non ha avuto rivali rifilando quasi 7 decimi all'ottimo Benjamin Maier e 80 centesimi al russo Gaitiukevich. Un dominio imbarazzante per il fenomeno del bob tedesco che in carriera ha vinto 58 volte in Coppa del Mondo e che a Pechino 2022 punterà ad entrare ulteriormente nella storia del bob cercando di ottenere il back to back nel bob a due e bob a quattro, operazione mai riuscita in precedenza da alcun pilota.

Completano la topfive Lochner, bravo a rimontare dal nono al quarto posto, e Kripps ultimo pilota in gara a contenere il distacco sotto al secondo da Friedrich.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di bob è in programma tra 7 giorni sul budello di Winterberg, sarà sempre monologo Friedrich?

#HUMPRIES #FRIEDRICH #BAUMGARTNER #BOBITALIA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
14
Consensi sui social

BOB, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Alpen 996802

CISALFA

ALPEN - 996802

29.99 €

slittino alpen 996802
Prezzi Alpen doublerace

CISALFA

ALPEN

DOUBLERACE


79.99 €

24 giorni fa