Questo sito contribuisce alla audience de

Germania pigliatutto ad Igls: tripletta nel bob a due maschile e successo di Buckwitz nel monobob. Baumgartner ancora nei 10

Germania pigliatutto ad Igls: tripletta nel bob a due maschile e successo di Buckwitz nel monobob. Baumgartner ancora nei 10
Info foto

IBSF / Viesturs Lacis

Bob

Germania pigliatutto ad Igls: tripletta nel bob a due maschile e successo di Buckwitz nel monobob. Baumgartner ancora nei 10

E' un tripudio tedesco ad Igls nella seconda giornata di gare del terzo appuntamento stagionale della Coppa del Mondo di bob. Sul catino alle porte di Innsbruck il Wunderteam ha conquistato dapprima il secondo successo consecutivo nel monobob per merito di Lisa Buckwitz e poi una roboante tripletta nel bob a due maschile con gli equipaggi pilotati da Johannes Lochner, Francesco Friedrich e Adam Ammour.

Nel monobob, l'ex frenatrice e campionessa olimpica di Pyeongchang 2018 ha concesso il bis, precedendo di 11 centesimi la statunitense Kaysha Love e di 13 centesimi l'australiana Breeana Walker nuovamente sul podio dopo il secondo posto di ieri. 

La ventinovenne originaria di Berlino a differenza della compagna Nolte che anche quest'oggi ha gareggiato al di sotto delle aspettative piazzandosi solamente all'ottavo posto, ha stampato in entrambe le manche in programma i migliori riferimenti cronometrici in fase di spinta  dimostrandosi decisamente consistente sulla pista austriaca candidandosi come una delle papabili per il successo nella classifica generale. Classifica che al momento vede al comando l'americana Love, brava a recuperare nella seconda discesa odierna ben due posizioni grazie al miglior tempo di manche che si conferma in questo momento l'atleta di punta del movimento a stelle e strisce.

Altro podio per la veterana Walker che ha preceduto di 9 centesimi la svizzera Hasler e di 22 la canadese Appiah che ha escluso dalla topfive Elana Meyers-Taylor. In Casa Italia diciassettesima pizza per la friulana Giada Andreutti staccata di 3"11 dalla vetta. 

Nel bob a due maschile come detto è stata una festa tutta teutonica che ha visto nel duello tra Lochner e Friedrich il suo apice. Il bavarese che lo scorso anno si è tolto tutte le principali soddisfazioni della carriera, quest'oggi assieme al frenatore Georg Fleischauer ha dapprima tolto allo storico rivale il record della pista e poi nella seconda tornata è riuscito a difendersi dal ritorno di Friedrich conquistando il secondo successo stagionale. Il fuoriclasse di Pirna in particolare, nella final heat ha dato un interessante segnale al proprio compagno di squadra stabilendo il miglior tempo di spinta, facendo intendere di essere pronto ad effettuare il sorprasso in vista dei Campionati del Mondo di Winterberg. 

I primi due della classe hanno letteralmente disputato una gara a parte, prova ne sono i pesanti distacchi rifilati agli altri contendenti e soprattutto i parziali cronometrici delle singole discese dove sia Lochner che Friedrich sono stati i primi (e per ora unici) piloti di sempre a scendere sotto il muro dei 51" sulla pista di Igls. 

A completare la festa Made in Germany ci ha pensato il campione del mondo junior Adam Ammour che ha chiuso a 74 centesimi dalla vetta. Ottima quarta posizione per lo statunitense Frank Del Duca che ha preceduto nella topfive lo svizzero Vogt vincitore una settimana fa a La Plagne. 

Nona posizione per il primo dei due equipaggi azzurri al via, guidato da Patrick Baumgartner e spinto da Robert Mircea. Tutto sommato un buon risultato per il pilota altoatesino soprattutto se si considera il contesto di gara che mal si sposa con le caratteristiche di Patrick che gradisce piste più lunghe e dove il fondamentale della spinta risulta essere meno determinante sul tempo finale. Per Baumgartner arriva comunque il terzo piazzamento consecutivo tra i migliori 10 a conferma che in questo inizio stagione il campione olimpico giovanile del 2012 pare aver cambiato marcia. Ventiquattresima piazza per Mattia Variola e Josè Delmas Obou che non riescono a qualificarsi per la seconda discesa.

Contemporaneamente alle gare di Coppa del Mondo, a Sigulda in Lettonia, sono andate in scena due prove valevoli per il circuito di Coppa Europa. Nel bob a due maschile, prosegue la serie di piazzamenti nei 10 per l'ex frenatore altoatesino Alex Verginer che in coppia con Alex Pagnini si è classificato al decimo posto nella gara che ha visto la Germania piazzare 4 equipaggi nei primi quattro posti. 

Nel monobob femminile sfiora la prima topten della carriera in questa disciplina l'azzurra Simona De Silvestro. La pilota ufficiale Porsche convertitasi al bob lo scorso anno e da questo inverno alla sua prima stagione completa come pilota degli sport del ghiaccio continua a migliorarsi centrando in Lettonia l'undicesimo posto. La svizzera di passaporto italiano ha stampato in entrambe le manche in programma il decimo tempo parziale ma per un solo centesimo non è riuscita ad entrare tra le migliori 10 della classifica finale. La gara è stata dominata (tanto per cambiare ndr) dalla tedesca Diana Filipszki che ha preceduto la belga Kelly Van Petegem e l'australiana Sarah Blizzard.

Domani ultima giornata di gare sia per gli atleti del circuito di Coppa del Mondo con le prove di bob a due femminile e di bob a quattro valevole anche per il campionato europeo, che per quelli di Coppa Europa dove sono previste un'altra gara di bob a due maschile e una di bob a due femminile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
20
Consensi sui social

BOB, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Alpen spider

CISALFA

ALPEN - spider

24.99 €

slittino alpen spider
Prezzi Alpen ufo

CISALFA

ALPEN

UFO


14.99 €

28 giorni fa
Prezzi Alpen doublerace

CISALFA

ALPEN

DOUBLERACE


79.99 €

28 giorni fa