Questo sito contribuisce alla audience de

Ondrej Moravec dice addio al biathlon: "Credo che sia il momento giusto per smettere"

Ondrej Moravec dice addio al biathlon: 'Credo che sia il momento giusto per smettere'
Info foto

2014 Getty Images

Biathlonritiri

Ondrej Moravec dice addio al biathlon: "Credo che sia il momento giusto per smettere"

Nella tappa "casalinga" di Nove Mesto è arrivato il ritiro dall'agonismo da parte del trentaseienne ceco, capace di vincere in carriera ben nove medaglie tra Mondiali e Olimpiadi.

Ci sono atleti che nel corso degli anni sono diventati dei veri e propri simboli delle loro nazioni. Se si dovesse pensare alla Repubblica Ceca del biathlon il primo nome che verrebbe in mente sarebbe quello di Ondrej Moravec, classe '84, in Coppa del Mondo dal gennaio 2005, con alle spalle una carriera ricca di soddisfazioni e di risultati di spessore.

Nella giornata di ieri, sulle nevi morave di Nove Mesto, proprio Moravec ha salutato ufficialmente il mondo del biathlon, al termine della single mixed relay. Un saluto speciale e quasi commovente, quello riservato al trentaseienne nativo di Usti nad Orlici, accolto al traguardo da tecnici e compagni di squadra, nonchè dalla sua splendida famiglia; mancava solo il pubblico di casa, che avrebbe sicuramente tributato un caloroso saluto al proprio beniamino, riconoscente di tutti i risultati ottenuti nel corso della sua splendida carriera.

In un bellissimo video pubblicato dall'IBU sul proprio sito ufficiale, Moravec ha spiegato le motivazioni del suo addio all'agonismo: "Si tratta di una decisione difficile scegliere il momento giusto per ritirarsi. Da qualche stagione faccio fatica a prepararmi al 100% in estate, anche per questioni familiari (Moravec ha due figli, e ieri dopo il traguardo ha abbracciato in lacrime la figlia di 5 anni). Mi dispiace non poter chiudere la carriera davanti al mio pubblico, ma sono contento di quanto fatto in tutti questi anni."

Il biatleta ceco ha concluso con una riflessione sul suo futuro e con i ringraziamenti di rito: "Ora ho bisogno di staccare un po' dal mondo sportivo: farò il papà a tempo pieno. Un domani vi prometto che ci rivedremo, ma ora ho davvero bisogno di una pausa. Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini nel corso della mia carriera: tecnici, compagni di squadra, tifosi e soprattutto la mia famiglia; a presto!"

In Coppa del Mondo, a livello individuale, l'unica vittoria è arrivata nella mass start di Oslo Holmenkollen, il 3 marzo 2013; inoltre ha collezionato sei secondi posti. Nelle staffette è arrivata una vittoria nella mista di Oestersund il 24 novembre 2013, insieme a tre secondi posti e a quattro terzi posti. Ondrej Moravec è stato sicuramente un atleta da grandi eventi: ai Giochi olimpici di Sochi 2014 è stato capace di vincere due argenti (staffetta mista e inseguimento) e un bronzo nella mass start. Ottimo  anche il suo palmarès mondiale: oro a Kontiolahti 2015 nella staffetta mista; argento nella mass start di Kontiolahti 2015 e nell'individuale di Hochfilzen 2017; bronzo nelle staffette miste di Nove Mesto 2013 e di Anterselva 2020, oltre a quello conquistato nell'individuale di Kontiolahti 2015.

Il biathlon, dopo il ritiro di Simon Schempp a fine gennaio, perde così un altro veterano della Coppa del Mondo; mancheranno in gara, oltre alle sue doti sportive (Moravec per molte stagioni è stato uno dei biatleti più forti sugli sci), le sue qualità umane e la sua personalità che lo ha portato ad essere apprezzato dagli avversari e dagli addetti ai lavori. Un futuro come tecnico della Repubblica Ceca non sarebbe un'utopia, chissà cosa deciderà in futuro...

#MORAVEC #BIATHLON #NOVE MESTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
89
Consensi sui social