Questo sito contribuisce alla audience de

Lisa Vittozzi si impone nella Sprint di Sjusjoen, terza Dorothea Wierer

Lisa Vittozzi si impone nella Sprint di Sjusjoen, terza Dorothea Wierer
Biathlonopening biathlon

Lisa Vittozzi si impone nella Sprint di Sjusjoen, terza Dorothea Wierer

Dopo le ottime prestazioni estive sui roller, Lisa Vittozzi conferma nello scenario decisamente invernale dell'opening norvegese le sue intenzioni di essere grande protagonista in questa stagione.

Partita con l'ultimo pettorale, il 101, la sappadina duella con Marte Olsbu Roiseland accusando solo una decina di secondi di ritardo e prende il comando delle operazioni nel poligono in piedi dove chiude il suo 10/10 di stagione dopo che la norvegese è stata costretta a pagare due giri di penalità.

L'azzurra sul traguardo precede di 18 secondi la ventottenne svedese Ingela Andersson a sua volta autrice di un percorso netto al poligono. Paga qualche problema di azzeramento nella sessione a terra Dorothea Wierer che manca un bersaglio ed è costretta a una gara di rimonta che le consente di risalire fino al terzo gradino del podio a 28"4 da Vittozzi dopo aver inflitto una ventina di secondi di distacco a Vita Semerenko che la precedeva forte del suo 10/10 all'uscita del secondo poligono.

La prima delle padrone di casa, Marte Olsbu Roiseland (0-2) è quinta e precede la connazionale Karoline Knotten (0-0); Franziska Preuss, sola presenza tedesca nelle prime 10, chiude settima a poco meno di un minuto con un errore in piedi e precede Tandrevold (0-1), la francese Caterine Colombo (0-0) e la ceca Eva Puscarcikova (1-0).

Nicole Gontier nelle prime 10 fino al secondo poligono, paga due giri di penalità in piedi e chiude in ventiduesima posizione a 1'42".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
915
Consensi sui social