Questo sito contribuisce alla audience de

Il tedesco Johannes Kuehn vince la Sprint di Sjusjoen, ventesimo Bormolini

Il tedesco Johannes Kuehn vince la Sprint di Sjusjoen, ventesimo Bormolini
Biathlonopening biathlon

Il tedesco Johannes Kuehn vince la Sprint di Sjusjoen, ventesimo Bormolini

Quando tutti si aspettavano l'ennesimo capitolo nella sfida tra Johannes Boe e Martin Fourcade, il ventisettenne di Passau si impone sotto una copiosa nevicata. 

I due attesi protagonisti lottano per tutta la gara: Fourcade ha il ritmo dei momenti migliori nel primo giro ma a terra conduce una sessione di tiro cauta che gli regala un 5/5 ma consente a Johannes Boe di guadagnare una quindicina di secondi che il campione francese annulla susli sci. Entrambi pagano un giro di penalità in piedi e si lanciano per l'ultima tornata con 8 secondi di vantaggio per Fourcade. Praticamente con lo stesso tempo il giovane norvegese Andersen, autore dell'unico 10/10 di giornata mentre Johannes Kuehn è a una decina di secondi.

L'ultimo giro del tedesco gli permette di conquistare la vittoria con 8 secondi su Andersen, 19 su Fourcade e 23 su Johannes Thingnes Boe. L'ottima giorrnata tedesca è completata da Philipp Horn (0-2) quinto, Arnd Peiffer (2-0) ottavo e Erik Lesser (0-1) nono. E' sesto, a 27 secondi dal vincitore, il francese Simon Desthieux (0-1) che precede il ceco Adam Vaclavik (0-1) mentre Fabien Claude, autore del miglior tempo sugli sci, è solo decimo gravato da tre errori in piedi.

Il migliore degli azzurri è Thomas Bormolini, ventesimo a 1'08" con due errori a terra che precede di 5 posizioni e 15 secondi Giuseppe Montello (0-1). Dominik Windisch e Lukas Hofer chiudono pressochè appaiati a 2'20" con 4 e 5 penalità, sessantacinquesimo Daniele Cappellari (1-0), settantatreesimo Braunhofer (1-0).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
33
Consensi sui social