Questo sito contribuisce alla audience de

Che onore per Lisa Hauser: la gondola di Kitzbuehel per la biatleta nativa proprio della località tirolese

Foto di Redazione
Info foto

alpinguin

Biathlonriconoscimenti

Che onore per Lisa Hauser: la gondola di Kitzbuehel per la biatleta nativa proprio della località tirolese

Assieme a Vincent Kriechmayr, lo scorso week-end anche la campionessa del mondo della mass start ha ricevuto il riconoscimento storicamente dedicato a tutti i vincitori delle gare dell'Hahnenkamm-Rennen.

Una gondola speciale, tra quelle dedicate ai campionissimi dello sci che hanno trionfato tra le gare di velocità sulla Streif, come Beat Feuz e Vincent Kriechmayr nell'ultima stagione.

Assieme al due volte campione del mondo a Cortina 2021, vincitore del super-g lo scorso gennaio in chiusura dell'81esima edizione dell'Hahnenkamm-Rennen, lo scorso week-end il tempio di Kitzbuehel ha tributato un riconoscimento unico a Lisa Theresa Hauser, la 27enne biatleta nativa proprio della località tirolese. Sì, perchè nella storia del Kitzbuehler Ski Club che organizza l'evento dell'anno, tutti gli atleti cresciuti in quella realtà hanno l'onore di ricevere una gondola personalizzata in caso di successo ai campionati del mondo o alle Olimpiadi nelle rispettive discipline.

Reduce dalla miglior stagione della carriera, Hauser ha conquistato il titolo iridato a Pokljuka 2021 nella mass start; simpaticamente, la campionessa austriaca parlò del suo rapporto con lo sci confidando di “essere forse l'unica cittadina di Kitz che non sa sciare”. Sci stretti ai piedi e carabina in spalla ha scritto la storia e ora il suo paese l'ha celebrata in mezzo ai grandi dello sci mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
109
Consensi sui social