Questo sito contribuisce alla audience de

Biathlon: la startlist della staffetta femminile di Oestersund, l’Italia si gioca tutto nelle prime due frazioni

iathlon: la startlist della staffetta femminile di Oestersund, l’Italia si gioca tutto nelle prime due frazioni
Info foto

getty images

BiathlonBiathlon - Coppa del Mondo

Biathlon: la startlist della staffetta femminile di Oestersund, l’Italia si gioca tutto nelle prime due frazioni

Domenica alle 12:35 il via della prima staffetta femminile della stagione. Alle 15:15 gli uomini saranno invece impegnati nell’Inseguimento, che chiuderà la lunga trasferta di Oestersund. L’Italia, dopo una discreta prestazione nella prova maschile di oggi, gioca in difesa per provare a limitare i danni.  

L’inizio di stagione delle azzurre non è stato dei migliori e la staffetta di domani è di difficile lettura. L’obiettivo, allo stato attuale di forma, è l’ingresso in top 10, ma molto dipenderà dalle prime due frazioni, dove ci saranno Vittozzi e Wierer. Lisa come sempre sarà dunque schierata nella prima frazione di “comfort” e sarà seguita da Dorothea, per un quartetto tutto a trazione anteriore con Samuela Comola in terza e Michela Carrara a chiudere.

Norvegia e Svezia sono favorite per la vittoria, ma una serie di nazioni hanno serie ambizioni da podio.  Le padrone di casa avranno Persson e Brorsson nelle prime due frazioni e nella seconda parte di gara Elvira e Hanna Oeberg. Le norge invece schierano Kalkenberg al lancio e a seguire Ekhoff e Tandrevold, con Roeiseland in chiusura. Attenzione alla Francia, reduce dal doppio podio nell’Inseguimento. Bescond e Chevalier sono state inserite nelle prime due frazioni e precederanno Simon e Braisaz.

Dal canto suo la Germania punta tutto sulla seconda e quarta frazione con Herrmann e Preuss, mentre nelle restanti avrà Voigt e Hettich. Ha legittime ambizioni da podio anche la Bielorussia di Alimbekava e Sola, con quest’ultima che avrà la responsabilità di chiudere la staffetta. Con loro ci saranno Leshchanka e Kruchynkina. Quartetti solidi anche per Russia e Ucraina, mentre potrebbe stupire la Svizzera con la giovane Baserga, le sorelle Gasparin e Lena Haecki.

Qui la lista di partenza completa!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
59
Consensi sui social