Questo sito contribuisce alla audience de

Avvio col botto per gli azzurrini in IBU Cup jr: in Val Martello 1° e 3° posto di Sara Scattolo ed Elia Zeni

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Biathlonstagione 2022/23

Avvio col botto per gli azzurrini in IBU Cup jr: in Val Martello 1° e 3° posto di Sara Scattolo ed Elia Zeni

Biathlon: opening da favola per la nazionale sulle nevi di casa, con il talento di Forni Avoltri che trionfa nella Sprint e il podio del trentino nella gara maschile.

Un avvio di stagione col botto, per gli azzurri del biathlon che portano a casa due podi nella giornata inaugurale di IBU Cup junior, sulle nevi della Val Martello che ospiterà la prima tappa del circuito fino a domenica.

Sara Scattolo si è presa la vittoria nella Sprint femminile, con la detentrice del trofeo che ha così ricominciato da dove aveva lasciato, mettendo subito la sua firma con una gara chiusa senza errori al poligono e un margine di 11” sulla belga Maya Cloetens, che ha fallito invece un bersaglio. A chiudere il podio la tedesca Marlene Fichtner che, a parità di errori con l'azzurra, termina la sua gara con un distacco di ben 1'08”2.

Una giornata nel complesso positiva per le italiane: Martina Trabucchi, con un ottimo passo sugli sci, ha chiuso la top ten con la decima piazza a 2'06”3 dalla compagna di squadra, con tre errori commessi al tiro. Tra le prime venti anche Fabiana Carpella, 16esima, che con due errori accumula 2'23”2 di ritardo dalla compagna di squadra, e Ilaria Scattolo 19esima, anche lei con due errori in piedi e un distacco di 2'39”5 dalla sorella maggiore. Nelle trenta pure Astrid Plosch, 28esima con tre errori.

Italia protagonista anche nella gara maschile, con il terzo posto a firma di Elia Zeni. Il 21enne di Cavalese, nonostante i due errori commessi al primo poligono, è riuscito a tenere un buon ritmo sugli sci ed è riuscito ad issarsi sul gradino più basso del podio, a 27”5 dal vincitore, il polacco Konrad Badacz, primo con un errore davanti all'austriaco Lukas Haslinger, che ha fatto meglio del trentino per appena un secondo nonostante l'errore in meno.

Altri due azzurri in top ten grazie al sesto posto di Christoph Pircher (+58”9 e un errore) e all'ottavo dell'aostano Nicolò Betemps (+1'07” con due errori). Buonissimo anche il 14esimo posto del 19enne Marco Barale, partito col pettorale numero 107.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
33
Consensi sui social

Approfondimenti

Val Martello
Informazioni turistiche

Val Martello

Val Martello

FONDO, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Maplus lima  fresa 300 mm

BOTTERO SKI

MAPLUS - lima fresa 300 mm

37.44 €

Lima a fresa maplus 300 mm questa lima maplus in acciaio non cromato ha una lunghezza di 300 mm, ideale per la fase di affilatura della lamine di sci e...