Mercoledì 22 Novembre, 4:55
Utenti online: 267
Sapori di Montagna
Maura Riva
Maura Riva
Food Blogger

Il ritorno dagli alpeggi. Il rituale delle desmontegade trentine

Il ritorno dagli alpeggi. Il rituale delle desmontegade trentine

La fine dell'estate è scandita dai rientri: si torna a casa, al lavoro, a scuola.. ma anche le mandrie, che sono state in alpeggio durante la bella stagione, ritornano a valle, allegre e rumorose. Le desmontegade trentine segnano il passare delle stagioni, il momento in cui mucche e capre lasciano i pascoli ricchi di erbe spontanee, per tornare alle stalle, in attesa dell'inverno.

L'arrivo delle mandrie dai monti è preannunciato dal suono di campanacci e campanelli: i pastori e i malgari indossano gli abiti tradizionali della festa, adornano gli animali con fiocchi, campanacci e fiori, e tornano a valle, trasportando i formaggi d'alpeggio prodotti durante la bella stagione.

Il ritrovo dei pastori in paese è da sempre una festa, un rito che coinvolge tutti, grandi e bambini, turisti e non, con canti, balli e prodotti tipici. Sono numerose le desmontegade trentine in programma nei prossimi giorni. Scopriamole insieme.

Dal 16 al 18 settembre si festeggerà la Desmalghiada in Val di Rabbi, tre giorni di festa con cori di montagna, concorsi per i formaggi di malga e la tipica sfilata.

Durante gli stessi giorni, anche in Val di Fassa si festeggia il ritorno delle mandrie, all'interno del Festival del Puzzone Di Moena DOP. La festa per il ritorno dagli alpeggi d Passo San Pellegrino si terrà nella giornata di sabato, con un'allegra sfilata, la caseificazione aperta al pubblico e un pranzo tipico.

A Lusérn, il 17 settembre, si terrà la Desmontegada Cimbra Abevazzan In Pèrge. Per l'occasione sono stati organizzati aperitivi, dimostrazioni di produzione della tosella, giochi per bambini, concerti e prove di mungitura.

Domenica 18 settembre si terrà la Desmontegada di Stabio, caratterizzata da una lunga e colorata sfilata, fra musica e balli. Si potrà assistere alla caserada, la lavorazione del latte, acquistare prodotti caseari presso il villaggio del gusto e degustare la Spressa delle Giudicarie D.O.P.

Dal 22 al 25 settembre, a Tonadico e Siror ci sarà "La Gran Festa del Desmontegar": una festa lunga quattro giorni, che avrà il suo momento culminante con la “Desmontegada” della domenica. Le iniziative saranno dedicate all’allevamento e ai prodotti caseari e accompagnate da una golosa rassegna gastronomica (i ristoranti e gli agriturismi della Strada dei Formaggi delle Dolomiti proporranno un menu speciale, rendendo omaggio al formaggio Primiero fresco di malga).

Domenica 25 settembre si terrà San Matè – Descargar la malga, la festa della transumanza nel Parco del Monte Baldo. Con Laboratori creativi per bambini e appuntamenti gastronomici con i prodotti del territorio.

Domenica 2 ottobre Predazzo accoglierà la tradizionale festa per la Desmontegada de le vache, con la sfilata delle mucche agghindate, bancarelle enogastronomiche e gli stand del Festival Europeo del Gusto e il Mercato Contadino.

 

Potete trovare maggiori informazioni sugli eventi sul sito https://www.visittrentino.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA