Lunedì 22 Luglio, 9:43
Utenti online: 342
Sapori di Montagna
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

Alla scoperta dei vigneti dell’Etna a bordo del Treno dei Vini

locomotiva

A muntagna. Così, con semplicità e rispetto, i siciliani chiamano l’Etna, il grande vulcano, dal 2013 Patrimonio dell’Umanità Unesco. Ai suoi piedi, un territorio ricco di storia e di agricoltura con grande varietà nelle produzioni e le ormai immense distese di vigneti.

Un territorio tutto da conoscere e scoprire che la Strada del Vino dell’Etna oggi interpreta e rappresenta in tutte le sue peculiarità e curiosità con l107 imprese tra cui cantine, aziende agricole, strutture ricettive e ristoranti, enoteche e musei.

Un percorso attraverso le meraviglie che dal mare portano alle pendici dell’Etna e al cospetto del grande vulcano. In un’area cosi circoscritta, come la montagna, esistono una notevole quantità di prodotti insigniti di riconoscimenti. Ci sono ben 6 tra D.O.C. e D.O.P. ossia il vino, la ciliegia, il pistacchio, il fico d’india, l’olio e di recente anche la provola sfoglia. Altri prodotti come il limone e le mele dell’Etna sono nel percorso verso la Certificazione.

Foto : Strada del Vino dell'Etna

Un modo unico e speciale per immergersi in tanta bellezza, storia e gusto è quello di vivere la giornata a bordo del Treno dei vini dell’Etna con la Ferrovia Circumetnea che effettua la corsa il sabato. Un viaggio che segue il ritmo della montagna, partendo dalla stazione di Piedimonte Etneo sino ad arrivare a Randazzo. Qui, accompagnati dalla guida in italiano e in inglese, il tour prosegue a bordo del Wine bus per raggiungere alcune tra le più belle cantine del territorio. L’itinerario comprende la visita di due cantine con degustazione di vini e di prodotti locali e la visita di un borgo, o un museo oppure di un altro produttore.

Un viaggio che permette di vedere la meraviglia di questa terra, di assaporare i suoi prodotti e di degustare i suoi vini unici, ma anche di conoscerne l’antica storia attraverso il racconto coinvolgente di guide esperte e preparate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Altri di Michela Caré