Questo sito contribuisce alla audience de

Un'altra pazzesca doppietta azzurra a Pamporovo: Bagozza-Coratti, l'Italia vola e Ledecka...

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Snowboardcoppa del mondo 2023/24

Un'altra pazzesca doppietta azzurra a Pamporovo: Bagozza-Coratti, l'Italia vola e Ledecka...

Coppa del Mondo di snowboard parallelo: il primo dei due PSL in Bulgaria vede i due altoatesini al primo e secondo posto, nella generale è un festival azzurro alle spalle di Karl. Tra le donne quinta Dalmasso e rientro con vittoria della fuoriclasse ceca.

Un'altra doppietta pazzesca, un dominio clamoroso nel corso di una stagione che ha già visto imporsi due volte Daniele Bagozza e Maurizio Bormolini, oltre al trionfo di Lucia Dalmasso a Scuol.

L'Italsnowboard di Cesare Pisoni conquista anche Pamporovo, dominando il nuovo slalom parallelo in terra bulgara, quattro giorni dopo quello di Bad Gastein; questa volta, però, è Bagozza ad imporsi per il bis dopo Davos (ed è il quarto centro in Coppa del Mondo per l'altoatesino), piegando nella finalissima Edwin Coratti, ancora sul podio e di una costanza straordinaria tanto da giocarsi, uno dei grandi veterani di questa nazionale straordinaria, le sue chances per la sfera di cristallo assoluta.

Completa il podio il bulgaro Yankov, che può esultare davanti al pubblico di casa dopo aver regolato nella small final il coreano Sangho Lee, con l'Italia che piazza in top ten altri tre atleti, ovvero Roland Fischnaller 7°, Aaron March 8° e un deluso Maurizio Bormolini, 9° con il ko agli ottavi. Sul confine della zona punti pure i giovanissimi Fabian Lantschner, 29esimo, e Mike Santuari 30esimo, con Mirko Felicetti solo 32esimo.

Se nella classifica di specialità Bagozza scappa, in testa con 55 pt di margine su Coratti, nella generale di CdM ecco un trio di azzurri alle spalle di Benjamin Karl, oggi 11°: l'austriaco ha sole 8 lunghezze di vantaggio rispetto a Coratti, con Bormolini 3° a -29 e Bagozza 4° a -51.

In campo femminile, è stata la giornata del rientro in gara di Ester Ledecka, che ha messo da parte gli sci lunghi da discesa e, ancora una volta, al debutto stagionale batte tutte quante a partire dall'eterna rivale e dominatrice della generale, Ramona Hofmeister, piegata in finale dalla pluricampionessa olimpica.

La giapponese Tsubaki Miki sale sul terzo gradino del podio superando la ceca Maderova, che aveva piegato Lucia Dalmasso nei quarti di finale risultati fatali alla veneta, comunque sempre lì e ottima quinta. Jasmin Coratti, dopo due podi da sogno, è decima mentre Elisa Fava, di un soffio fuori dal tabellone principale dopo la qualificazione, 18esima con Sofia Valle 26esima e Elisa Caffont 30esima, davanti ad un'altra giovanissima come Fabiana Fachin.

E domenica si replica con un altro PSL in quel di Pamporovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
64
Consensi sui social

Approfondimenti

Video

Italia sempre grande nel PSL: vince Bagozza, Coratti secondo

Eurosport, Sabato 20 Gennaio 2024

Più letti in snowboard

Gigantesco Fischnaller! A 43 anni è ancora sul podio, solo Prommegger davanti agli azzurri con Bagozza 3°

Gigantesco Fischnaller! A 43 anni è ancora sul podio, solo Prommegger davanti agli azzurri con Bagozza 3°

Nel gigante parallelo di Krynica, per soli 6 centesimi non arriva il trionfo n° 22 in CdM del fuoriclasse altoatesino, con Daniele Bagozza ancora sul podio e più vicino a Karl nella generale. Hofmeister domina tra le donne, Caffont out ai quarti.