Questo sito contribuisce alla audience de

Snowboard e freestyle, tutti gli azzurri per Pechino: Moioli guida la truppa, Visintin recuperato

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Snowboardolimpiadi pechino 2022

Snowboard e freestyle, tutti gli azzurri per Pechino: Moioli guida la truppa, Visintin recuperato

La campionessa olimpica di snowboard cross al timone di una formazione che punta fortissimo anche sulla prova a squadre. Per il gigante parallelo rimane fuori Aaron March, nello skicross ecco Deromedis, Fantelli e Galli pronti a sorprendere dopo una grande stagione.

Ecco gli azzurri per le discipline di snowboard e freestyle, con le formazioni da schierare ai prossimi Giochi Olimpici di Pechino, ufficializzate lunedì sera dalla FISI.

Dallo snowboard cross ci si attende di nuovo molto, con Michela Moioli alla ricerca del bis leggendario dopo l'oro di PyeongChang 2018: il prossimo 9 febbraio la bergamasca difenderà il suo titolo, in una gara che vede iscritte anche Sofia Belingheri, Francesca Gallina e Caterina Carpano, mentre il giorno successivo toccherà agli uomini, con il dt Cesare Pisoni che ha scelto il quartetto composto da Lorenzo Sommariva, Filippo Ferrari, Tommaso Leoni e dal rientrante Omar Visintin, fermo dalla gara di inizio dicembre a Montafon ma recuperato in extremis, lui che fu splendido secondo nella pre olimpica di fine novembre a Secret Garden.

E per la gara a squadre del 12 febbraio, l'Italia parte forse come la favorita con Moioli in tandem con Sommariva oppure lo stesso Visintin.

Sei atleti per il team dello snowboard parallelo, con i PGS previsti l'8 febbraio che vedranno protagonisti Nadya Ochner e la debuttante Lucia Dalmasso a livello femminile, e lo squadrone maschile con Roland Fischnaller, Mirko Felicetti, Edwin Coratti e Daniele Bagozza. Rimane a casa, quindi, il detentore della coppa generale Aaron March, al quale non è bastato il buon risultato dell'ultima gara di specialità a Simonhoehe.

Il freestyle, invece, avrà Silvia Bertagna, Leonardo Donaggio, Emiliano Lauzi, Lorenzo Gennero e Louis Philip Vito III in gara, con lo skicross infine che propone il terzetto di giovani che tanto bene hanno fatto in Coppa del Mondo, con Simone Deromedis, Lucrezia Fantelli e Jole Galli per il sogno di una medaglia che sarebbe storica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
35
Consensi sui social