Questo sito contribuisce alla audience de

Skiarea Alpe Cimbra, che avvio di 2024 con l'arrivo della Coppa Europa di snowboard

Foto di Redazione
Info foto

Alpe Cimbra

Snowboardcoppa europa 2023/24

Skiarea Alpe Cimbra, che avvio di 2024 con l'arrivo della Coppa Europa di snowboard

Grandi novità a gennaio, con una cinque giorni sulla pista "Salizzona" per il circuito continentale, compreso l'appuntamento con le gare paralimpiche.

Dopo aver ospitato sette tappe di Coppa Europa di sci alpino, l'ultima volta nel febbraio scorso con un doppio gigante maschile, la Skiarea Alpe Cimbra si conferma luogo ideale per i grandi eventi invernali e nel mese di gennaio 2024 aprirà le porte anche allo snowboard.

Con il coinvolgimento della Polisportiva Alpe Cimbra, della società impianti FolgariaSki, ma anche la Scuola Sci Scie di Passione e l'Apt Alpe Cimbra, da lunedì 8 a venerdì 12 gennaio 2024 ci sarà un'intera settimana dedicata agli specialisti della tavola, con due appuntamenti del circuito continentale, uno dei quali riservato alle categorie paralimpiche, novità della stagione invernale 2023/24. Saranno proprio gli atleti paralimpici ad aprire il ricco programma gare con la Coppa Europa - Para Alpine Skiing. Dopo la giornata di allenamenti di lunedì 8 gennaio, martedì 9 e mercoledì 10 il collaudato pendio della pista Salizzona, a Fondo Grande di Folgaria, ospiterà un gigante e uno slalom per le categorie sitting, visually impaired e standing.

Nelle due giornate successive, giovedì 11 e venerdì 12 gennaio, toccherà invece agli interpreti dello snowboard alpino, impegnati sempre sulla pista Salizzona in due gare di slalom parallelo, sia maschili che femminili. Sarà l'occasione per vedere all'opera anche l'atleta di casa Sofia Valle, che gareggerà dunque sulle nevi che l'hanno vista crescere e maturare, fino a raggiungere la nazionale, lei che ad oggi vanta come miglior risultato nel circuito continentale il quarto posto conseguito in slalom parallelo ad Alleghe nel gennaio 2023.

La classe 2003 di Folgaria vanta anche due apparizioni in Coppa del Mondo, entrambe a Carezza, l'ultima proprio la scorsa settimana nell'opening stagionale del massimo circuito, con un 29° posto all'attivo. Nelle prime gare di slalom parallelo di Coppa Europa della stagione, disputate in Germania, al maschile hanno centrato il bersaglio grosso l'austriaco Arvid Auner e il canadese Arnaud Godet, con il ventunenne altoatesino Fabian Lantscher terzo nella seconda delle prove.

In campo femminile, una fuoriclasse come Ramona Hofmeister ha siglato una doppietta (prima di dominare anche in Coppa del Mondo tra Carezza e Cortina nei primi due PGS), con Elisa Fava (dodicesima e diciottesima) migliore delle azzurre. La pista Salizzona, per tecnicità è diventata un vero palcoscenico di gara a livello nazionale e internazionale, e che da inizio dicembre fino a fine febbraio sarà il pendio di allenamento della nazionale americana di sci.

A fine gennaio la skiarea Alpe Cimbra ospiterà un altro evento internazionale, la European Fis Children Cup. L'Alpe Cimbra, ufficializzata Comunità Europea dello Sport 2025, con questi due importanti appuntamenti di Coppa Europa di snowboard conferma la sua vocazione a sostegno dello sport e l'impegno verso la completa accessibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
35
Consensi sui social

Ultimi in snowboard

Per la rinascita di Moioli tenacia, classe e oggi un pizzico di fortuna: Contenta che Trespeuch e Bankes stiano bene

Per la rinascita di Moioli tenacia, classe e oggi un pizzico di fortuna: Contenta che Trespeuch e Bankes stiano bene

Il ritorno alla vittoria della bergamasca, in gara-2 a Sierra Nevada, riapre anche i giochi per la Coppa del Mondo con il contatto tra la francese e la britannica che ha ribaltato l'esito della finale. Le parole di Michela e del dt Pisoni.