Questo sito contribuisce alla audience de

Edwin Coratti ritrova il podio a Mosca: il PSL nella capitale regala un 3° posto nella serata di Karlagachev

Foto di Redazione
Info foto

2018 Getty Images

Snowboardcoppa del mondo 2020/21

Edwin Coratti ritrova il podio a Mosca: il PSL nella capitale regala un 3° posto nella serata di Karlagachev

Coppa del Mondo di snowboard: fuori Fischnaller e Felicetti nelle qualificazioni, lo squadrone azzurro sale comunque sul podio grazie all'altoatesino. Prima vittoria del giovane russo, mentre Nadyrshina questa volta è battuta di un soffio dall'austriaca Ulbing.

La notte di Mosca parla russo, ma c'è ancora azzurro nella quinta tappa di Coppa del Mondo.

Dopo la vittoria di Aaron March a Bad Gastein, il secondo slalom parallelo stagionale premia Edwin Coratti, al decimo podio in carriera con il terzo posto nell'appuntamento della capitale dove la festa è (quasi) tutta dei padroni di casa. Vince infatti, per la prima volta nel massimo circuito, il 22enne Dmitriy Karlagachev, che in finale toglie la gioia del ritorno al successo (sarebbe stato il secondo, a 36 anni e dopo oltre 8 dal primo e unico in CdM) allo sloveno Zan Kosir per soli 7 centesimi.

Nella small final, invece, Coratti ha avuto nettamente la meglio sull'austriaco Payer (dopo aver perso la semifinale con Kosir), che a sua volta aveva eliminato nei quarti di finale lo stesso March. Sempre ai quarti si era interrotto il cammino di Daniele Bagozza, proprio contro il futuro vincitore, è stata invece fatale la fase di qualificazione (così come a molti altri big, dagli austriaci Karl e Prommegger agli stessi russi Loginov e Sluev) a Roland Fischnaller e Mirko Felicetti, due degli attesi protagonisti dello squadrone italiano guidato da Cesare Pisoni.

Nella gara femminile sembrava tutto apparecchiato per il tris consecutivo di Sofia Nadyrshina, ma la fenomenale classe 2003 russa è stata beffata in finale, per soli 3 centesimi, dall'austriaca Daniela Ulbing. Al terzo posto Ramona Hofmeister (ko in semifinale con Nadyrshina), superando nella small final Patrizia Kummer: l'elvetica aveva eliminato ai quarti di finale Nadya Ochner, splendida nell'ottavo con Selina Joerg prima di cedere proprio a ridosso dell'ingresso in zona podio.

La Coppa del Mondo di snowboard parallelo rimane in Russia: nel prossimo week-end le gare di Bannoye, inizialmente previste a dicembre quale apertura del circuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
22
Consensi sui social

SNOWBOARD, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Salomon tavola pulse

MAXISPORT

SALOMON - tavola pulse

209.3 €

la tavola da snowboard salomon pulse da uomo , soluzione ideale per chi vuole progredire velocemente, è studiata per un utilizzo all-mountain o per chi...