Questo sito contribuisce alla audience de

Dopo il classico gigante parallelo, anche lo snowboard cross: Cortina avrà un doppio evento di CdM

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Snowboardcoppa del mondo 2021/22

Dopo il classico gigante parallelo, anche lo snowboard cross: Cortina avrà un doppio evento di CdM

Nella stagione che sta per cominciare, la Regina delle Dolomiti ospiterà, oltre a Fischnaller e compagni, anche gli specialisti dello snowboard cross a ridosso delle Olimpiadi di Pechino: appuntamento il 28-29 gennaio 2022.

Un doppio evento di Coppa del Mondo, per portare a quota tre le gare di snowboard cross su nevi italiane, dopo Cervinia e Chiesa in Valmalenco.

Cortina vedrà protagonisti anche Michela Moioli e tutti i campioni di quella disciplina, una quarantina di giorni dopo il classico gigante parallelo sul Faloria, quest'anno previsto il 18 dicembre 2021. Appuntamento il 28-29 gennaio 2022 a Socrepes, con una gara femminile e una maschile.

Si comincerà con le tavole, come detto, il 18 dicembre con la settima volta del PGS in notturna: finale a partire dalle ore 19, nel contesto unico delle Dolomiti che si tingono di rosa e arancione. “Siamo molto contenti di confermare anche quest'anno la gara in Faloria - racconta Denis Constantini, presidente di Cortina Snowboard Club, comitato organizzatore dell'evento - Da sempre FIS e FISI ci sono accanto e siamo sicuri che anche per questa edizione daremo il massimo nella preparazione della pista.

Nel totale rispetto della normativa anti Covid-19 stiamo studiando una serie di attività di intrattenimento per il pubblico, così che gli appassionati possano tornare a vivere l'evento nella zona del traguardo”.

Questa conferma del calendario è seguita però da una importante novità: Cortina farà il bis, con la tappa di snowboard cross del 28-29 gennaio 2022. “Dopo l'annullamento della Coppa del Mondo a Feldberg, in Germania, siamo molto contenti che il comitato organizzatore di Cortina abbia risposto presente alla nostra chiamata e sia in grado di recuperare questa gara di snowboard cross. Questo è stato possibile in quanto le gare originariamente programmate per l'ultimo fine settimana di gennaio sono state posticipate alla fine di febbraio. I nostri atleti gareggeranno quindi a Chiesa in Valmalenco e poi a Cortina, prima di partire per la Cina alla volta delle Olimpiadi”, spiega Uwe Beier, Race Director FIS Snowboard.

A differenza delle gare di parallelo che si terranno in Faloria sulla pista Tondi, il comitato organizzatore, in sinergia con l'amministrazione comunale, gli stakeholder locali e la società ISTA, ha valutato di organizzare lo snowboard cross in località Socrepes: le due discipline, infatti, si differenziano molto nella preparazione della pista e nelle esigenze di spazi. “Cortina abbraccia lo sport e si dimostra ancora una volta una località ai massimi livelli, riscuotendo la fiducia della Federazione Internazionale - commenta soddisfatto il Sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina - Il duro lavoro dello Snowboard Club, degli impianti Faloria e di tutta la località è stato apprezzato e, con questa decisione, ancora una volta valorizzato.

Siamo contenti di portare lo snowboard cross a Socrepes e sarà un evento molto seguito, con Cortina e le sue montagne in diretta mondiale proprio a pochi giorni dalla Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici invernali di Pechino 2022”.

Negli anni abbiamo lavorato con il Comitato di Cortina per garantire il successo della manifestazione e siamo molto contenti di questa conferma di calendario da parte di FIS: Cortina ha un rapporto magico con la nostra squadra e portare lo snowboard cross sulle Dolomiti sicuramente sarà uno stimolo per i nostri atleti”, conclude Flavio Roda, Presidente FISI.

Si arricchisce così ulteriormente il già ricco programma gare italiane che, per la stagione 2021/22, potrà contare quindi su due prove di gigante parallelo, con la prima a Carezza il 16 dicembre, tre gare di snowboard cross, a Cervinia il 18 dicembre, a Chiesa in Valmalenco il 22 gennaio, e le gare di slalom parallelo il 12 e 13 marzo a Piancavallo.

 

AZZURRI ALLO STELVIO

 

Il direttore tecnico Cesare Pisoni ha scelto le nevi dello Stelvio per una serie di allenamenti, in programma da martedì 26 a giovedì 28 ottobre, per la squadra di Coppa del Mondo di snowboard parallelo. Parteciperanno alla tre giorni di raduno Aaron March, Mirko Felicetti, Edwin Coratti, Daniele Bagozza, Roland Fischnaller, Gabriel Messner, Maurizio Bormolini, Elisa Caffont, Lucia Dalmasso, Nadya Ochner e Jasmin Coratti, sotto la supervisione tecnica di Rudi Galli, Alessio Amorth e Jacopo Bardini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
18
Consensi sui social