Questo sito contribuisce alla audience de

SkiTouring in Norvegia con il gruppo ProUp. Secondo giorno

SkiTouring in Norvegia con il gruppo ProUp. Secondo giorno
Ski TouringAlla ricerca della fresca

SkiTouring in Norvegia con il gruppo ProUp. Secondo giorno

Prosegue il viaggio delle guide ProUp in Norvegia. Nel corso della seconda giornata è scesa tanta neve. Una gita in mattinata a Durmalsfjellet e poi sulla cima Faderfjellet tra panorami mozzafiato.
Ecco il racconto dei ragazzi del Team ProUp.

Gli edifici sono tutti molto simili: prefabbricati ben coibentati e di vario colore, dalle case ai negozi, ai locali. Le case hanno quasi tutte un capanno annesso che funge da garage o per appenderci gli stoccafissi.
A dir la verità nella zona in cui ci troviamo esiste un solo minimarket coop e nell’arco di 30 km abbiamo incontrato un paio di baretti, nessuno dei quali purtroppo fornito di birra…

 

 

 

 

 

 

 

Per fortuna almeno abbiamo la neve. Tanta. È scesa per tutto il giorno sorvolando a turno le montagne dei fiordi. Prima gita in mattinata Durmalsfjellet (1019m): riusciamo a salire 750m, poi la bufera ci preclude la vetta. Ma che polvere nella boschina! Slalom tra le betulle approfittando anche dei tratti più ripidi.

Nel pomeriggio ci spostiamo sulla cima Faderfjellet (900m): un bel panettone con pineta iniziale e bella panna nella parte superiore. Panorama mozzafiato di monti specchiati nell’acqua. Un po’ di nebbia in vetta, ma troviamo delle linee perfette in 40cm di fresca su tutta la discesa.
Grande cena finale “in famiglia” a coronare questa seconda giornata nel bianco.

Video : Discesa sulla neve fresca in Norvegia


Tutte le iniziative delle Guide Alpine ProUP


© RIPRODUZIONE RISERVATA
25
Consensi sui social

Approfondimenti

Video

Discesa sulla neve fresca in Norvegia

neveitalia, Giovedì 31 Marzo 2022

Ultimi in Turismo

ITASnow, l’assicurazione sci obbligatoria che protegge sciatori e montagne

ITASnow, l’assicurazione sci obbligatoria che protegge sciatori e montagne

Il riscaldamento globale sta mettendo a dura prova l'ambiente alpino e il modo in cui approcciamo la montagna, soprattutto in inverno. Per questo, ITAS Mutua ha messo a punto una polizza che, oltre a proteggere sciatori e snowboarder, sostiene attivamente il progetto di ricerca del MUSE, Museo delle Scienze di Trento, sul cambiamento climatico in alta quota.