Sabato 17 Agosto, 12:39
Utenti online: 868
Dario Puppo
Dario Puppo
Giornalista e commentatore sportivo

Livigno corre e sogna con i Cinque Cerchi

Luca Moretti: 'Livigno corre e sogna con i Cinque Cerchi'

I 20 anni della Stralivigno con il record di iscritti e l'apertura da oggi della nuova pista di atletica, temi caldi dell'ultima settimana, sono stati lo spunto per parlare con il presidente dell'Apt Luca Moretti dell'offerta estiva targata Piccolo Tibet, già proiettato all'appuntamento olimpico del 2026.

“Gli eventi come la Stralivigno servono a far apprezzare quello che la nostra valle può dare. D’altronde il cammino che ci porterà alle Olimpiadi di Milano Cortina passa anche da queste occasioni, in cui capitano anche ospiti importanti, come è stato nel caso di Kaisa Mäkäräinen, in gara nella 20esima edizione che ha registrato il numero record di 1200 iscritti”.

“È da sette anni che lavoro ininterrottamente per rendere Livigno la base piacevole dove svolgere allenamenti in quota di qualità. Da ex atleta posso dire che non è un abbinamento scontato. Qui siamo riusciti ad interpretare al meglio le necessità degli atleti e degli sport da endurance, che hanno benefici a 1800 metri. Quindi parlo di corsa, bici e da poco anche nuoto”.

L’after training è il valore aggiunto di Livigno: “Da noi ci sono lo shopping, le passeggiate, l’aperitivo, i buoni ristoranti, il lifestyle tipico italiano ma con quel tocco di internazionalità garantito dalla nostra clientela. Tutti sono uniti dallo stesso comune denominatore: lo sport”.

“Abbiamo appena aperto la pista di atletica (che sarà inaugurata il 14 settembre), inizieranno i lavori per la piscina da 50 metri e c’è anche la palestra di arrampica (nuova disciplina olimpica). Il 23 di agosto avremo il tradizionale appuntamento su neve naturale con il Palio delle Contrade e il 1kShoot, all’insegna anche di quel sano agonismo che ben ci rappresenta”.

“Non trascureremo anche in autunno e d’inverno lo sci di fondo, il biathlon, lo sci alpino. Stiamo ancora inseguendo il sogno di organizzare un parallelo di Coppa del mondo ad inizio stagione. E su questo sono fermo e determinato per ottenerlo. Aggiungeremo anche lo snowboard e il freestyle. Aquagranda sarà il centro di ritrovo olimpico dove sorgerà anche il nostro villaggio degli atleti. Strutture che serviranno per preparare le Olimpiadi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA