Questo sito contribuisce alla audience de

Incidente in pista. In caso di infortunio lo skipass viene risarcito?

Incidente in pista. In caso di infortunio lo skipass viene risarcito?
TurismoRIMBORSO SKIPASS

Incidente in pista. In caso di infortunio lo skipass viene risarcito?

Sulle piste da sci può capitare un infortunio a causa di un incidente e quindi non poter più sciare per tutto il periodo di validità dello skipass. Cosa succede in questi casi? I comprensori rimborsano lo skipass?

Il rimborso dello skipass causa infortunio varia da località a località. Se prendiamo come esempio il Dolomiti Superski, che comprende 12 aree sciistiche tra Trentino-Alto Adige e Veneto, in caso di infortunio sciistico il ticket viene rimborsato parzialmente con esclusione degli skipass Superski Family, tessere a valore, biglietti giornalieri e di mezza giornata. Per il rimborso è necessario presentare lo skipass, la carta d’identità, il certificato medico redatto da un medico che esercita la professione nell’area Dolomiti Superski oppure dall’ospedale in cui è stata trasportata la persona infortunata.
Nel caso dello skipass plurigiornaliero (2-31 giorni) vengono rimborsati i giorni non usufruiti a partire dal primo giorno di non utilizzo. L’importo del rimborso viene calcolato sottraendo dal prezzo dello skipass acquistato, il prezzo dello skipass di una durata pari ai giorni utilizzati (secondo listino prezzi). In caso di skipass stagionale la richiesta di rimborso deve essere presentata dalla persona interessata entro quindici giorni dall’infortunio. Non è però previsto alcun rimborso dopo l’utilizzo dello skipass per venti giorni di sci, in quanto venti giorni di sci sono considerati la normale durata di utilizzo di uno skipass stagionale.

Spostandoci In Lombardia, a Bormio e a Santa Caterina Valfurva  è prevista la possibilità di rimborso parziale dello skipass solamente in caso di incidente sciistico comprovato dal certificato di pronto soccorso che attesti l’impossibilità a svolgere l’attività sciistica Per le tessere stagionali il calcolo viene effettuato a settimana partendo dalla data di acquisto della tessera stagionale e detraendo per la prima settimana il 30% e le successive a scalare. Dopo 9 settimane dall’acquisto non viene riconosciuto alcun rimborso. Per le tessere plurigiornaliere il valore del rimborso è dato dalla differenza tra il prezzo pagato ed il prezzo della tessera corrispondente ai giorni utilizzati.

Ci sono, però, anche tanti comprensori sciistici che non effettuano alcun rimborso skipass in caso di infortunio sciistico e che nelle condizioni di vendita specificano che il rimborso dello skipass avviene solo se lo sciatore è in possesso di un’assicurazione.
Per questo motivo consigliamo di stipulare una polizza assicurativa che garantisca, oltre alla responsabilità civile verso terzi (obbligatoria), anche il rimborso skipass in caso di infortunio sulle piste da sci. Tra le compagnie assicurative che offrono pacchetti ad hoc per gli sciatori, suggeriamo ITASNOW. La società, esclusivamente a seguito di infortunio dell’assicurato durante la pratica dell’attività sportiva sciistica amatoriale praticata con sci da discesa, snowboard, sci da fondo, slitta e slittino, rimborsa il costo dello skipass per i giorni di abbonamento non usufruiti pro rata temporis (escluso il giorno dell’infortunio). Tale rimborso avviene esclusivamente con l’acquisto del pacchetto stagionale o plurigionaliero (della durata di almeno tre giorni consecutivi) di ITASNOW BASE o ITASNOW PLUS .

ITASNOW BASE offre la garanzia base di responsabilità civile (RCT obbligatoria) e la garanzia di rimborso spese mediche, con un massimale di 200 euro. Ha un costo di 2,50 euro per la versione giornaliera e di 25 euro per l’intera stagione. Con il pacchetto ITASNOW PLUS, costo 3,50 euro giornaliero e 35 euro stagionale, si può aggiungere anche la garanzia infortunio per sentirsi ancora più sicuri.

Con l’acquisto del pacchetto stagionale o plurigiornaliero (almeno tre giorni consecutivi)  di ITASNOW, oltre il rimborso skipass non goduto causa infortunio, è incluso anche il rimborso del noleggio materiale e lezioni di sci non goduti causa infortunio e il rimborso dello skipass non goduto causa meteo avverso.

Per tutti i lettori di NEVEITALIA è possibile acquistare il pacchetto stagionale Base o Plus con uno sconto del 10% inserendo il codice NEVEITALIA23. Il codice è valido solo sul taglio stagionale.

Per maggiori informazioni e per acquistare la polizza ITASNOW clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA
197
Consensi sui social

Più letti in Turismo