Questo sito contribuisce alla audience de

Test event a Yanqing per bob e skeleton: Germania dominante, Italia ok con Bagnis e Gaspari

wwpwww
Info foto

Getty Images

Olimpiadiolimpiadi pechino 2022

Test event a Yanqing per bob e skeleton: Germania dominante, Italia ok con Bagnis e Gaspari

Verso Pechino 2022, quella scorsa è stata una settimana importante per provare la pista olimpica. Valentina Margaglio a riposo, tornerà per l'esordio in Coppa del Mondo da metà novembre.

Un test event fondamentale per conoscere la pista dove, il prossimo febbraio, si assegneranno le medaglie olimpiche.

I protagonisti mondiali di bob e skeleton hanno finalmente provato il budello di Yanqing, con gli stessi azzurri da settimane impegnati in Cina per allenamenti e test ufficiali degli scorsi giorni. Partendo dallo skeleton, non ha potuto scendere in pista la scorsa settimana Valentina Margaglio, causa un problema alla caviglia che ha consigliato la miglior specialista azzurra a fermarsi per presentare poi all'esordio in Coppa del Mondo, previsto da metà novembre a Igls.

Dominio tedesco sia a livello femminile, con la Germania che piazza ai primi due posti Tina Hermann, con 4 centesimi di margine su Hannah Neise (terza piazza per la russa Nikitina), mentre Alessia Crippa ha concluso 21esima, sia nella prova maschile con Alexander Gassner che fa letteralmente il vuoto dietro di sé, chiudendo in 2'03”26 e rifilando un distacco di 39 centesimi al britannico Marcus Wyatt, seguiti dall'altro tedesco Axel Jungk. Piuttosto bene gli azzurri, con Amedeo Bagnis 10° davanti a Mattia Gaspari, 11°.

Test event anche per il bob, con Francesco Friedrich e Alexander Roediger davanti a tutti col tempo di 2'00”80: 7 centesimi di vantaggio sul duo britannico formato da Brad Hall e Cedric Cackett, terzo posto per Rostislav Gaitiukevich e Mikhail Mordasov a + 0”09. Più attardati gli equipaggi azzurri con Mattia Variola e Mattia Castellazzi in 22esima posizione tallonati da Patrick Baumgartner e Costantino Ughi, 23esimi.

Tra le donne doppietta tedesca con Laura Nolte e Deborah Levi in prima posizione (2'04”99), seguite a 22 centesimi dalle connazionali Mariana Jamanka e Vanessa Mark, terza posizione alle canadesi Christine De Bruin e Kristen Bujnowski con il tempo di 2'05”38. Le azzurre Giada Andreutti ed Elena Scarpellini hanno invece chiuso in 17esima posizione.

Per gli azzurri, ora subito un blocco di lavoro a Winterberg, con Baumgartner in compagni impegnati negli allenamenti sulla pista tedesca da oggi, mercoledì 27 ottobre, sino a domenica 7 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
24
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Salto con gli sci: Jan Hoerl, la prima è da sogno. Che vittoria a Wisla, battuto Lindvik

Salto con gli sci: Jan Hoerl, la prima è da sogno. Che vittoria a Wisla, battuto Lindvik

Dopo aver vinto la qualificazione di venerdì e la prova a squadre di ieri Jan Hoerl si è regalato la prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo. Secondo salto eccezionale per il giovane austriaco che ha preceduto il norvegese Lindvik e Stefan Kraft, che ragggiunge gli 80 podi in competizioni individuali di primo livello. Beffata la Germania, con Geiger 4° e sempre più leader della generale ed Eisenbichler 5°. Ancora a zero Granerud.