Questo sito contribuisce alla audience de

Speed skating e short track, 23 titoli da assegnare con l'Italia attesa protagonista: il calendario

Foto di Redazione
Info foto

2018 Getty Images

Short Trackpechino 2022

Speed skating e short track, 23 titoli da assegnare con l'Italia attesa protagonista: il calendario

Dal 5 al 19 febbraio, calendario ricchissimo per gli assi del ghiaccio ai Giochi di Pechino. Francesca Lollobrigida e Arianna Fontana puntano a più medaglie.

L'Oval di Pechino ospiterà quattordici gare dello speed skating olimpico, con lo start previsto già con una gara molto interessante per i colori azzurri, ovvero i 3000 donne dove Francesca Lollobrigida andrà in caccia della sua prima medaglia a cinque cerchi.

Appuntamento sabato 5 febbraio dalle ore 9.30 italiane (16.30 locali), con gli uomini impegnati nei 5000 domenica 6, sempre dalle ore 9.30 per la fase finale. I 1500 donne andranno in scena lunedì 7 (ore 9.30), quelli maschili il giorno successivo dalle 11.30. Un giorno di stop e poi sotto con i 5000 donne il 10 febbraio, dalle ore 13.00, seguiti venerdì 11 dai 10000 maschili (via alle ore 9.00). Segue il team pursuit femminile, sabato 12 febbraio con semifinali dalle ore 7.30, mentre nella stessa giornata ci saranno i 500 maschili dalle 10.00.

Domenica 13 (ore 15.00) i 500 donne, poi martedì 15 febbraio la prova di team pursuit maschile, con semifinali dalle ore 8.00. I 1000 donne sono previsti giovedì 17 febbraio dalle ore 9.30, infine i 1000 maschili del giorno successivo, allo stesso orario, e chiusura con le mass start, sabato 19 febbraio con gli uomini sul ghiaccio dalle 8.00 e le donne dalle 10.00.

 

NOVE TITOLI PER LO SHORT TRACK

 

Tanti sogni azzurri, come ormai da tradizione, anche per le gare di short track.

Primo dei nove titoli in palio, quello della staffetta mista prevista sabato 5 febbraio dalle ore 12.20, con Arianna Fontana che comincerà la sua difesa del titolo sui 500 mt con le batterie nella stessa giornata, prima delle finali programmate lunedì 7 febbraio dalle ore 12.30.

I 1000 maschili apriranno con le batterie sempre il 5 febbraio, ma con finali il 7 dalle 12.45, con i 1500 previsti mercoledì 9 febbraio dalle 12.00, anticipati dalle batterie dei 1000 femminili, con finali l'11 febbraio dalle ore 12.00. Doppia finale domenica 13 febbraio, con i 500 maschili (dalle ore 12.00), che avranno le loro batterie due giorni prima, e la staffetta femminile dalle ore 12.30, con il suo cammino cominciato con le batterie del 9 febbraio.

Si chiude il 16 febbraio, con i 1500 donne dalle ore 12.30, e la staffetta maschile (semifinali l'11 febbraio) che prevede le finali dalle ore 13.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
13
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Voci azzurre dall'Atomic Day. Goggia pronta: Dopo la sfida più difficile ora penso a migliorarmi

Voci azzurre dall'Atomic Day. Goggia pronta: Dopo la sfida più difficile ora penso a migliorarmi

La bergamasca stella polare, assieme a Shiffrin e Kilde, dell'incontro con i media nel quartier generale di Altenmarkt. Confermata la preferenza di saltare l'opening di Soelden: Focus su Zermatt/Cervinia. Nadia Delago: Sofia un riferimento, ma in generale mi alleno con una squadra fortissima. Ecco il primo Vinatzer... redster: Penso anche al gigante e a crescere sotto ogni aspetto in slalom, di conseguenza arriveranno i risultati.