Questo sito contribuisce alla audience de

Il 4 maggio la festa della Val di Fiemme per i suoi campioni: presenti Mosaner, Bertagnolli, Wierer, Sighel

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Olimpiadil'evento

Il 4 maggio la festa della Val di Fiemme per i suoi campioni: presenti Mosaner, Bertagnolli, Wierer, Sighel

Evento dedicato ai protagonisti degli ultimi Giochi Olimpici, ma anche ai tanti giovani che si sono distinti negli appuntamenti di livello internazionale.

Il comitato organizzatore Fiemme Ski World Cup, insieme all'APT e alla Comunità Territoriale, col supporto della Provincia Autonoma di Trento e il patrocinio della Magnifica Comunità di Fiemme, celebra le stelle sportive di casa.

Mercoledì 4 maggio, infatti, al Palafiemme di Cavalese è in programma una serata tutta dedicata allo sport, dopo un'emozionante stagione olimpica per il Trentino e in particolare per la Val di Fiemme, con gli strepitosi successi conquistati a Pechino da Dorothea Wierer (che vive in valle da tempo), bronzo nella Sprint di biathlon, Giacomo Bertagnolli e la guida Andrea Ravelli, oro nello slalom e in supercombinata e argento in super-g e gigante alle Paralimpiadi, e dai “vicini di casa” di Cembra e Pinè, Amos Mosaner, oro nel curling di doppio misto (in coppia con Stefania Constantini), e Pietro Sighel, argento e bronzo nello short track.

I Giochi Olimpici sono stati il clou di questa stagione sportiva dove ben 11 atleti trentini si sono guadagnati con grande determinazione un biglietto per Pechino, e anche in Val di Fiemme tante sono le soddisfazioni arrivate dai campioni locali, come l'atleta di combinata nordica di Ville di Fiemme, Annika Sieff, campionessa mondiale junior, argento mondiale nella staffetta mista, oro nell'individuale agli EYOF, campionessa italiana assoluta e con una sfilza di podi tra Alpen Cup, Continental Cup e Grand Prix estivi oltre alla prima storica top 3 in un appuntamento di Coppa del Mondo.

Tesero festeggia i due promettenti campioni del biathlon: Fabiana Carpella ed Elia Zeni, rispettivamente oro e argento nella staffetta mondiale Youth, e anche il combinatista Iacopo Bortolas, argento con Sieff ai Mondiali Junior, vincitore del circuito Alpen Cup e bronzo agli EYOF in staffetta mista. Verrà premiata anche l'hockeista Alessandra Weber, convocata in nazionale U18 con la quale ha vinto un bronzo ai Mondiali in Ungheria. Durante la serata verranno celebrati inoltre coloro i quali hanno ottenuto convocazioni internazionali o podi ai Campionati Italiani nelle varie discipline, come i combinatisti Veronica Gianmoena e Alessandro Pittin, i fondisti Paolo Ventura, Stefano Gardener, Simone Mastrobattista, Giovanni Ticcò, Giacomo Gabrielli, Caterina Ganz e Nicole Monsorno, i biatleti Enrico Lorenzoni e Benedetta Gilmozzi, la campionessa di pattinaggio artistico Marina Piredda, lo sciatore alpino Davide Seppi e molti altri valligiani che si sono distinti nella stagione estiva 2021 e invernale 2021/2022.

Alla festa di premiazione saranno presenti l'assessore provinciale Roberto Failoni, numerose autorità della valle, amministratori comunali, presidenti delle società sportive, gruppi sportivi militari, oltre ai rappresentanti degli enti organizzatori. Per premiare gli atleti sono stati invitati i tanti ex olimpionici della Val di Fiemme, ovvero coloro i quali hanno partecipato ad almeno un'edizione dei Giochi, tra cui i medagliati Cristian Zorzi, Bice Vanzetta e Franco Nones. La scoppiettante serata inizierà alle 18.00 con un aperitivo meet&greet con tutti i campioni, proseguirà con le premiazioni e si concluderà con il pasta party by Felicetti, il tutto accompagnato con della bella musica dal vivo suonata dal gruppo Satomi Hot Night.

L'evento è aperto a tutti, quindi l'accesso al Palafiemme sarà garantito secondo le normative Covid vigenti. Dopo una lunga stagione di gare in giro per il mondo, per gli azzurri fiemmesi è finalmente arrivato il tempo di ricaricare le energie e concedersi una piacevole serata in allegria prima di rimettersi al lavoro per la prossima stagione. Sorrisi e divertimento non mancheranno di certo nella splendida Val di Fiemme, la culla dello sport invernale in Trentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
46
Consensi sui social