Questo sito contribuisce alla audience de

75 candeline per Elan, che per la stagione 2020/2021 presenta il nuovo racecarve multiraggio SCX

Sci e Attacchiispo2020

75 candeline per Elan, che per la stagione 2020/2021 presenta il nuovo racecarve multiraggio SCX

Il produttore di sci sloveno approfitta della fiera Ispo di Monaco per celebrare il suo 75° anniversario.

C’è sempre uno sciatore dentro ognuno di noi e dove ci sono sciatori ci sono sempre Good Times.

E’ questo il leitmotiv di Casa Elan che per la prossima stagione si prepara a festeggiare i 75 anni di attività. Azienda che realizza sci artigianali al 100% nelle Alpi, Elan rappresenta un marchio d’eccellenza che ha segnato la storia dello sci con lo straordinario “pilota” svedese Ingemar Stenmark. Un riferimento importante alla sua tradizione unito all’attenzione per il futuro, grazie all’innovazione; dalle pionieristiche forme paraboliche fino alla tecnologia avanguardistica di Amphibio, Elan è sempre stato un marchio precursore nel panorama sciistico e continua a essere leader nel creare design innovativi per gli sci.

Diego Valsesia, al timone dello stand Elan, ci racconta le proposte della Casa slovena. “E’ stato ripreso lo sci dell’edizione del 1978, con la sua grafica, che verrà proposto come era realmente in quell'anno nella versione SLX e, nella versione donna, con il modello Insomnia”.

Importante l’ingresso dell’ SCX, uno sci multiraggio costruito con una tecnologia già conosciuta nella famiglia Elan: “Arrow Technology” e doppio strato Titanal per stabilizzare lo sci, interamente in legno e, come per la linea Race Carve, Titanal tagliato sia sulla punta sia sulla coda per facilitare l’entrata e l’uscita dalla curva. Il raggio di curvatura di questo sci è proposto in tre misure: il 168, per 15,1 mt di raggio, il 174 per un 15,8 mt di raggio e il 180 per 16,8 mt di raggio. Uno sci dedicato a un pubblico di medio alto livello che ama “tirare” le curve in velocità.

Attenzione rivolta al pubblico femminile con la gamma, tutta rinnovata, per la linea pista: Insomnia. Nella categoria All Mountain la novità è l’Insomnia Elite che ripropone la stessa struttura dell’anno passato, con la Truline Technology che differenzia lo sci destro dal sinistro per via della struttura più importante nella parte interna, sottoposta a una maggiore spinta, e di quella più sottile e facile all’esterno. Sci maneggevole ma che garantisce ottime performance quando gli viene chiesto di spingere. E’ uno sci adatto a una donna che ama sciare in tenuta.

Nella categoria Freeride lo sci è sempre lo stesso, il Ripstick, leggermente rivisto per quanto riguarda le geometrie. E se Ingemar Stenmark non era presente all'evento, a far da portabandiera c’era l'icona del freestyle americano Glen Plake che ha molto investito nello sviluppo degli sci della gamma freeride.

Elan si conferma un marchio innovativo che continua ogni giorno ad alzare l’asticella, portando sempre più avanti i confini dell'innovazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
97
Consensi sui social