Sabato 25 Novembre, 10:39
Utenti online: 2601
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di pagina fb Grivel

La Grivel vince il Compasso d’Oro 2016 con il moschettone Twin Gate

grivel

Per la prima volta il Compasso d’Oro viene vinto da un’azienda valdostana di attrezzature da montagna e d’arrampicata, la Grivel, con il moschettone Twin Gate.

Il premio, giunto alla sua 24esima edizione, viene assegnato ogni tre anni con l’obiettivo di segnalare i principali protagonisti del Sistema del Design e di contribuire a valorizzare il ruolo del Made in Italy. Il moschettone Twin Gate è stato definito un oggetto specialistico che migliora significativamente tutela e sicurezza nel rispetto della semplicità della forma. Si tratta del moschettone più sicuro mai prodotto, una rivoluzione nel campo della sicurezza per il suo funzionamento intuitivo e automatico.

Video : Grivel New 'Twin Gate Carabiner'

Nel 2018 Grivel compirà 200 anni, dunque sono davvero molto orgoglioso di ricevere questo premio che non è solo il riconoscimento del lavoro di oggi di tutta l’azienda, ma è un omaggio a tutte le generazioni precedenti che in condizioni ben più complesse e disagiate sono riuscite ad inventare quelle attrezzature hanno permesso a moltissimi giganti come Valter Bonatti, Riccardo Cassin, Reinhold Messner, Toni Gobbi, di raggiungere le più alte vette della terra” ha detto Gioachino Gobbi presidente della Grivel.

Foto : Compasso d'Oro 2016 Grivel

Il Compasso d’Oro, nato nel 1954 a Milano, viene assegnato ogni tre anni ed è il più ambito premio di disegno industriale e il massimo riconoscimento al progetto, al prodotto, alla ricerca e al merito. Il Premio è promosso ed organizzato da Adi, Associazione per il Disegno Industriale, in collaborazione con la Fondazione Adi.

Da quest’anno il Compasso d’Oro avrà cadenza biennale e si alternerà con l'ADI Compasso d'Oro International Award.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA