Domenica 15 Settembre, 9:29
Utenti online: 786

Da Goldwin nuove tecnologie e tante novità pensando alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Abbigliamento Goldwin 2019/2020

Da ISPO 2019 presentiamo le novità per la prossima stagione invernale. E' sempre più proiettato verso il futuro il marchio Goldwin , che dopo il glorioso passato nel settore Racing dello Sci Alpino, oggi propone un'offerta per tutti gli sciatori e le sciatrici con contenuti tecnici di altissimo livello.

Verso la stagione 2019/2020, la casa giapponese presenta una collezione di abbigliamento completamente nuova, come ci ha dettagliato la responsabile Italiana di Goldwin Europe, Katia Arturo, in occasione di ISPO 2019: “Goldwin si proietta al futuro, in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020 che hanno portato allo sviluppo di una collezione rinnovata completamente sia per il settore maschile che per quello femminile, con nuove vestibilità e colori inediti, ma mantenendo standard tecnologici di altissima qualità messi a punto nel Tecnical Center di Toyama, in Giappone.    La traspirabilità associata alla resistenza all'acqua rimange uno degli elementi principali per i prodotti Goldwin”.

La collezione è estesa dal top di gamma ai capi più tecnici: in particolare, uno dei modelli più importanti è la giacca down, in piuma con tessuto ibrido, che fornisce un'importante tenuta termica insieme alla protezione dall'acqua. Per quanto riguarda le sciatrici la collezione prevede innovativi giochi di colore e tessuti, con un tocco di femminilità come i cappucci in piuma ecologica.  “Goldwin punta molto sulla sostenibilità – spiega Katia Arturo – in collaborazione con l'azienda Spiber, ha sviluppato tramite una tecnologia rivoluzionaria, un prototipo esposto al Museo della Tecnologia di Londra, primo esempio di un capo tecnico per lo sci che non prevede l'utilizzo del petrolio tra le materie prime.    Si tratta di un progetto ambizioso la cui diffusione richiederà tempo, ma che dimostra come Goldwin sia concentrata sull'innovazione nel settore dell'abbigliamento ad altissimo livello”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA