Questo sito contribuisce alla audience de

Sandra Naeslund e le mani sulla CdM di skicross: altra doppietta a Nakiska, azzurri lontani dal podio

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Freestylecoppa del mondo skicross

Sandra Naeslund e le mani sulla CdM di skicross: altra doppietta a Nakiska, azzurri lontani dal podio

La tappa canadese vede la fuoriclasse svedese dominare, tra gli uomini successi per David Mobaerg e Kristofor Mahler. Deromedis si ferma agli ottavi come Zuech e Tomasoni, Fantelli e Galli stoppate ai quarti in gara-2.

Una sola padrona, per una Coppa del Mondo di skicross che ha ritrovato la miglior Sandra Naeslund.

Impressionante quanto sta facendo l'iridata svedese, che sulle nevi di Nakiska, per la ripresa del massimo circuito a quattro settimane dalle gare di San Candido, è andata a firmare un'altra doppietta nella settima e ottava prova stagionale.

In sostanza, Naeslund ha vinto 7 gare sulle 8 in programma e la prossima settimana, nell'ultimo appuntamento prima delle Olimpiadi di Pechino, sarà protagonista in casa a Idre Fjaell, dove lo scorso anno ha firmato l'impresa mondiale al rientro post infortunio.

In gara-1 della tappa canadese, la scandinava ha battuto l'eterna rivale Fanny Smith e Daniela Maier, mentre le azzurre si erano fermate in qualificazione, con Jole Galli 18esima e Lucrezia Fantelli 23esima; oggi nella seconda sfida, stop ai quarti di finale sia per la livignasca che per la veronese, mentre Naeslund andava a superare in big final la padrona di casa Marielle Thompson e ancora una volta Fanny Smith.

Non è andata meglio in casa Italia a livello di settore maschile: in gara-1 Simone Deromedis (20°) e Dominik Zuech (27°) sono stati stoppati agli ottavi di finale, così come in gara-2 col trentino out nella stessa heat con un altro giovanissimo azzurro, Federico Tomasoni. Se la Svezia ha esultato nel primo appuntamento di ieri, con David Mobaerg a superare nella finalissima il canadese Kevin Drury e Tobias Mueller (con Erik Mobaerg quarto), la seconda prova in quel di Nakiska ha visto esultare i canadesi, con Kristofor Mahler in trionfo davanti al tedesco Florian Wilmsmann, allo svizzero Ryan Regez e al connazionale Brady Leman, quarto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
18
Consensi sui social