Questo sito contribuisce alla audience de

Deromedis, un altro podio sfiorato: Simone è quarto a Veysonnaz, esultano David Mobaerg e Marielle Thompson

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Freestylecoppa del mondo skicross

Deromedis, un altro podio sfiorato: Simone è quarto a Veysonnaz, esultano David Mobaerg e Marielle Thompson

Coppa del Mondo di skicross: l'asso della nazionale paga la partenza nella finalissima, davanti a lui coloro che lottano per la sfera di cristallo che si avvicina in campo femminile per la canadese, che guida una tripletta super battendo Phelan e Sherret.

Un altro podio sfiorato, e sarebbe stato il sesto della carriera, per un Simone Deromedis che sta vivendo una seconda parte di stagione ad altissimi livelli, anche se il quarto posto odierno lo allontana dal possibile obiettivo della top 3 finale nella generale di CdM.

Grande gara comunque a Veysonnaz per il campione del mondo, che paga nella big final la partenza (come purtroppo spesso gli capita, è l'unico aspetto realmente da migliorare) e vede scappare David Mobaerg, Alex Fiva e Florian Wilmsmann, che chiuderanno in quest'ordine sul podio nel giorno del naufragio, perdendo così la leadership in classifica, di Reece Howden.

Erano stati eliminati ai quarti di finale Federico Tomasoni e Dominik Zuech, gli altri due azzurri capaci di superare ieri il taglio della qualificazione.

Ennesimo festival canadese nella gara femminile, con Marielle Thompson che vince ancora sulle compagne Phelan e Sherret, allungando a +72 pt su Marielle Berger Sabbatel, quarta, quando mancano solo i due appuntamenti della prossima settimana sulle nevi svedesi di Idre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
120
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Ai Campionati italiani a squadre di Carona vincono le coppie Boffelli/Oberbacher e De Silvestro/Murada

Ai Campionati italiani a squadre di Carona vincono le coppie Boffelli/Oberbacher e De Silvestro/Murada

La località brembana ospita la tappa finale della Coppa Italia di sci alpinismo, valida per l’assegnazione dei titoli assoluti nazionali nelle gare a squadre. Nella competizione dedicata ad Angelo Parravicini, trionfano le coppie composte da William Boffelli e Alex Oberbacher, battendo i favoriti Boscacci/Magnini, e da Alba De Silvestro e Giulia Murada in ambito femminile.