Questo sito contribuisce alla audience de

CdM di skicross: la regina di San Candido è Sandra Naeslund, gran 7° posto per Jole Galli

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Freestylecoppa del mondo skicross

CdM di skicross: la regina di San Candido è Sandra Naeslund, gran 7° posto per Jole Galli

La svedese domina la prima delle due gare altoatesine (lunedì il bis), per la livignasca miglior risultato in carriera e una semifinale sfortunata. Tra gli uomini successo svizzero con Regez, subito fuori Deromedis e Zuech.

La quinta gara della Coppa del Mondo di skicross, in apertura del classico appuntamento di San Candido, ha regalato tanti brividi, anche sotto forma di cadute, il trionfo di due grandi campioni e un po' di azzurro con una bravissima Jole Galli.

Sulla pista Baranci, la livignasca si è regalato il miglior risultato del suo viaggio in questa disciplina appena cominciato, e non mancano rimpianti per quanto successo nella semifinale che avrebbe potuto portarla nelle prime 4 posizioni, visto che il contatto con Maier e Berger Sabbatel (poi ammessa alla big final, che la francese però ha dovuto saltare per le conseguenze fisiche dei colpi subiti) le è costato carissimo, con la retrocessione in terza piazza e quindi solo l'accesso alla small final, dove Galli ha portato a casa la settima piazza finale. Lucrezia Fantelli, gran terza sabato in qualificazione, era invece stata eliminata al turno precedente.

La vittoria è andata ad una Sandra Naeslund semplicemente impressionante: dominio sin dalle qualificazioni e in tutti i turni ad eliminazione diretta, così come in finale dove la leader di coppa ha battuto l'eterna rivale Fanny Smith e la canadese Brittany Phelan.

La prova maschile è stata invece ad appannaggio dello svizzero Ryan Regez, che ha regolato il francese Bastien Midol e il canadese Reece Howden. Nulla da fare per la grande speranza azzurra, Simone Deromedis, out negli ottavi di finale come Dominik Zuech.

Il trentino proverà a rifarsi lunedì, nella gara bis di San Candido che chiuderà il 2021 dello skicross.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
15
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali