Questo sito contribuisce alla audience de

Big air iridato ad Aspen, Bertagna e Lauzi in finale per le medaglie tra snowboard e freeski

Foto di Redazione
Info foto

sh@offen-blen.de / +49 176 237

Freestylecampionati del mondo 2021

Big air iridato ad Aspen, Bertagna e Lauzi in finale per le medaglie tra snowboard e freeski

Campionati del mondo di freestyle: i due azzurri si giocano tutto, Silvia (preceduta solo dalla francese Ledeux in qualificazione) a partire dalle ore 17.00 odierne, Emiliano dalle 20.30 (con diretta tv su Eurosport).

Un big air iridato con tanto azzurro, per una giornata conclusiva sulle nevi di Aspen che potrebbe regalare alla spedizione italiana nella rassegna mondiale la tanto attesa prima medaglia.

Nella specialità con la tavola da snowboard ai piedi, Emiliano Lauzi è volato in finale (prevista alle ore 20.30 italiane, con diretta tv su Eurosport) con due run superlative che gli hanno regalato 84,25 punti, permettendo al 26enne milanese tesserato per il Crammont Mont Blanc, di giocare le sue carte per la corsa alle medaglie, con i canadesi Mark McMorris e Max Perrot, entrambi oltre i 90 punti, che partono quali favoriti davanti al finlandese Rene Rinnekangas.

L'azzurro però non è lontano in termini di prestazioni e la sua costanza nelle due run (83 punti e 84,25) dimostrano che è in buona forma. Escluso Alberto Maffei per soli 3 punti, con il trentino che chiude in qualificazione a 81,50 e si piazza al 15esimo posto finale, mentre sono più attardati Loris Framarin 37esimo e Emil Zulian 38esimo.

Finale nel pomeriggio odierno (ore 17.00 italiane, sempre in diretta su Eurosport) per Silvia Bertagna, che si è qualificata per la finale del freeski, grazie ad una seconda run fantastica che le è valsa 94 punti, alle spalle della sola francese Tess Ledeux con 95.

La gardenese ha mostrato uno stato di forma straordinario che lascia sperare in una finale di vertice. Ralph Welponer e Leonardo Donaggio, invece, sono stati esclusi dalle finali a livello maschile: nelle due heat di qualificazione gli azzurri si sono rispettivamente piazzati al 19° e 25° posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
10
Consensi sui social