Questo sito contribuisce alla audience de

A Verbier la fase finale del Freeride World Tour 2010 con la partecipazione di Julia Mancuso

Xtreme Verbier 2009
Info foto

©Nissan Xtreme Verbier

Freeride

A Verbier la fase finale del Freeride World Tour 2010 con la partecipazione di Julia Mancuso

Chi sarà incoronato Campione del Mondo Freeride al Xtreme Nissan di Verbier, il prossimo 20 marzo, al termine dell'ultima tappa del Freeride World Tour 2010?
Chiunque sarà il vincitire si tratterà sicuramente di uno spettacolo imperdibile, enfatizzato anche dalla partecipazione all'evento dalla campionessa olimpica statunitense Julia Mancuso.

Il FWT è considerata la più prestigiosa competizione freeride del mondo, la competizione "Xtreme" di Verbier sulla mitica Bec de Rosses ne è forse la migliore e più emozionante espressione.   Tutti i vincitori delle precedenti edizioni della manifestazione sono stati invitati dagli organizzatori a Verbier per celebrare il 15° anniversario.

Dopo i primi tre episodi del Freeride World Tour in Russia, Francia e Stati Uniti, solo i primi otto sciatori, i primi sei snowboarder  sono invitati alla finale a Verbier e saranno uniti da un numero ristretto di "wild cards", oltre che ai vincitori del Freeride World Qualifier di Nendaz Freeride.

La statunitense Julia Mancuso, doppia medaglia d'argento a Vancouver entra nella competizione di Verbier
fresca dal suo successo alle Olimpiadi. Arriverà dagli Stati Uniti appositamente per partecipare alla manifestazione.  Julia Mancuso è senza dubbio la più popolare wild cards ammessa al concorso di quest'anno:
"Competere alla vittoria nel Xtreme Verbier è una cosa che ho sempre voluto fare da quando sono venuta a Verbier per la prima volta un paio d'anni fa, in occasione di un altro evento. Il Bec des Rosses è impegnativo. L'anno scorso quando ero in visita a Verbier ero veramente tentata di provare questa discesa. Stare in piedi in cima alla montagna e guardare verso il basso è esilarante. Non ho mai fatto una gara di freeride, ma quando ho visto che l'Xtreme era previsto dopo la conclusione della Coppa del Mondo, mi sono detta 'perchè no?'  È un altro modo per sfidare i miei sci, e lo sci libero è sempre stata una delle mie passione.
Essendo cresciuta a Squaw Valley, ho avuto tanti sciatori freeride a  cui ispirarmi. Naturalmente JT Holmes e Cody Townsend mi hanno aiutato a spingere i miei limiti, e sono davvero in soggezione di tutti i riders che vivono la loro passione per lo sci e l'amore per questo sport.
"

2
Consensi sui social

Approfondimenti

FOTO: Verbier Xtreme FWT 09

14 foto, ultima del Giovedì 1 Gennaio 1970