Questo sito contribuisce alla audience de

Freeride Junior Tour 2019-2020

Freeride Junior Tour 2019-2020
FreerideFWT

Freeride Junior Tour 2019-2020

Freeride Junior Tour 2019-2020 il circuito di freeride mondiale dedicato agli Under 18.
Finalmente è uscito il calendario delle tappe per la stagione invernale 2019-2020 che potete ricercare sulla pagina web del Freeride World Tour.

Le copiose nevicate che stanno interessando il versante italiano dell'arco alpino in questo novembre "pazzerello", sono di buon auspicio per un inizio di stagione con i fiocchi, non solo sotto il profilo dello sci su pista ma anche sul fronte dello sci in neve fresca, amato dalla maggior parte degli sciatori e sempre più in grande ascesa.
Finalmente sono uscite le date per la prossima stagione di gare del circuito mondiale dedicato agli Under 18. Tutte le date le potete trovare sul sito dedicato del Freeride World Tour.
Durante questi anni ci siamo abituati sempre di più a seguire il Freeride World Tour il primo ed unico circuito a livello globale per quanto riguarda il Freeride, inteso come Sci e Snowboard sia maschile che femminile; che negli ultimi anni ci ha regalato numerose soddisfazioni grazie agli atleti italiani impegnati in questo avvincente Tour, non ultima la dominazione italiana da parte di Markus Eder e Arianna Tricomi nell'ultima stagione 2018/2019.
Il Freeride Junior Tour ( FJT ) nasce dalla domanda sempre più crescente di giovani Free-skiers che si avvicinano al mondo dello sci fuoripista, molti dei quali ex atleti nel campo del Freestyle ski Park & Pipe e che non si limitano alle sole discese in condizioni da favola al di fuori delle piste battute, accompagnati da maestri, allenatori o guide alpine, ma che a loro volta vogliono cimentarsi in competizioni di Freeride emulando le gesta atletiche dei loro colleghi più grandi del Freeride World Tour o Freeride World Qualifier.
Anche per la “macchina organizzativa” che è il Freeride World Tour è fondamentale questa fascia di età che va dai 14 anni ai 18 anni, così da avere sempre un vivaio di nuovi talentuosi atleti che compiuti i 18 anni di età andranno a far parte del Freeride World Qualifier ( FWQ ) altro non è che la “minor league” del Freeride World Tour ( FWT ), dove si formano e passano tutti i futuri campioni del FWT.
Inoltre il Freeride Junior Tour altro non è che una vera e propria palestra, dove i giovani freeriders potranno “farsi le ossa” sugli spot dei grandi, quegli stessi spot che andranno ad affrontare quando passeranno di categoria, ovviamente con dislivelli e difficoltà maggiori. Oltre a competere ed interagire con giovani skier provenienti da tutto il mondo avranno anche l'obbligo di sottoporsi a test/laboratori incentrati sulla sicurezza in montagna e le tecniche di auto soccorso in caso di valanga. Quindi il FJT non è solo incentrato a far crescere atleti con un sempre più alto livello tecnico, ma anche ad avere sciatori sempre più preparati sul piano della sicurezza in montagna.
Il Freeride Junior Tour si divide in tre categorie: U14 (under quattordici), U16 (under sedici) e U18 (under diciotto), tre categorie che competono lo stesso giorno, sullo stesso terreno di gara ma la classifica ed il punteggio ottenuto sarà stilato in tre categorie differenti, questo per quanto riguarda i maschi. Le categorie femminili sono due: U14 e U18.
Per Quanto riguarda le evoluzioni ( Trick ) che gli atleti possono fare in gara nel circuito Junior Tour sono ammesse tutte le rotazioni e grab dove i piedi non passano sopra la testa, ad esempio FlatSpin e rotazioni 360° e 720°, sono invece vietati tutti i Flip dove i piedi passano sopra la testa es. Backflip, FrontFlip e Rodeo, questa scelta dettata da motivi di sicurezza per la tutela dei giovani rider, regola ovviamente non valida per il FWT e FWQ.
Anche per il FJT come per il FWT e FWQ gli eventi sono caratterizzate dalle stelle che possono variare da una, due,tre e quattro stelle in base alla difficoltà dell'evento. Gli atleti che otterrano i punteggi migliori saranno invitati a partecipare al Freeride Junior World Championship che si terrà a Kappl in Austria dal 28 al 31 gennaio 2020.
Gli eventi più importanti e prestigiosi ( ***tre stelle ) in territorio europeo per questa stagione 2019-2020 che faranno da cornice all'unico evento quattro stelle di Kappl saranno: Arc, La Clusaz, Chatel per quanto riguarda le competizioni in territorio francese, Verbier e Nendaz le gare in territorio Svizzero, Fieberbrunn in Austria e Ordino-Arcalís ad Andorra.
Durante la scorsa stagione di gare i nostri giovani atleti si sono fatti valere sulle nevi di mezza europa rappresentando al meglio i colori italiani in più di una gara ed ottenendo ottimi risultati in classifica, sopratutto si sono fatte valere in campo femminile le tre ragazze facenti parte della categoria Under 18 Clementina Massocco che con il suo punteggio ottenuto nelle gare precedenti è riuscita ad ottenere l'invito per il Freeride Junior World Championship 2019, Gea Scardini al suo debutto al Junior Tour ha ottenuto due 11° posti a La Clusaz e Verbier e Asia Buccella con un 8° posto a Chamonix ed un 11° ad Arc.
Mentre nei maschi Under 18 abbiamo un Santiago Calosi che ha ottenuto due 9° posti a Verbier e Jacopo Neppi Modona con un 10° posto a Verbier.
Che dire, un movimento giovanile che è in netta espansione, ed in questa stagione invernale 2019-2020 potrà dare grandi soddisfazioni e portare l'Italia ai vertici delle classifiche mondiali come già accade per il FWT, per il secondo anno consecutivo sarò impegnato nel circuito come tecnico di alcuni atleti, quindi vi terrò aggiornati su tutto quello che sarà il Junior Tour 2020.

GO GUYS, GO ITALY!

#FWT2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA
50
Consensi sui social