Mercoledì 28 Settembre, 3:41
Utenti online: 302
Bielmonte: evoluzione meteo prossime ore
Sereno
Mercoledì
Mattina
Temp: 8°C
Sereno
Vento 2 nodi
Zero termico a 3200 m
Pomeriggio
Temp: 17°C
Poco nuvoloso
Vento 3 nodi
Giovedì Mattina
Temp: 10°C
Poco nuvoloso
 
 

San Domenico Ciamporino

seggiovia CF4 Ciamporino stazione partenza
seggiovia CF4 Ciamporino stazione partenza
foto di piemonte
Situaz. Neve e Impianti
IMPIANTI CHIUSI
aggiorn il 9 Maggio 2016

Ultima nevicata:
1 Maggio 2016, 45 cm

San Domenico è una frazione del comune di Varzo situata a 1410 m. di altitudine, in Val Cairasca, una valle laterale della Val Divedro, parte delle valli dell'Ossola.

San Domenico è il punto di partenza per le piste dell’Alpe Ciamporino ed è apprezzato sia per la completezza dell’offerta, sia in quanto è una località facilmente raggiungibile dalla Lombardia e dal Piemonte.  Lo sci alpino si pratica tra i 1420 m dell'abitato di San Domenico ai 2535 metri del Dosso, su 20 km di piste.

Nell'assolata conca dell'Alpe Ciamporino si trovano piste facili e ampie adatte ai principianti, mentre il Passo Sella e il Dosso ci sono alcune piste che omologate per il superG e la Discesa libera che potranno soddisfare gli sciatori più esperti.


approfondisci

San Domenico di Varzo, la perla dello sci in Val d’Ossola

di Michela Caré
Venerdì 18 Marzo 2016

Piccola stazione sciistica della Val d’Ossola, San Domenico di Varzo è oggi una delle località più all’avanguardia del Piemonte grazie agli interventi fatti negli ultimi anni per il rilancio del turismo.

piste San Domenico Ciamporino (immagine del 2008)

A San Domenico di Varzo una nuova cabinovia per il 2016

di Michela Caré
Giovedì 6 Agosto 2015

San Domenico di Varzo, piccola località sciistica piemontese della Valdidedro, punta ad innovarsi per la fine del 2016 con una nuova telecabina a otto posti che congiungerà il paese a Ciamporino con fermata intermedia alla Casa Rossa in sostituzione della seggiovia.

alpe devero

Alpe Devero, lanciato il bando per la gestione della seggiovia Monte Cazzola

di Michela Caré
Mercoledì 14 Settembre

È stato lanciato dall’Unione dei Comuni Alta Ossola il bando per la gestione della seggiovia biposto Monte Cazzola che finora era stata gestita dalla famiglia Alberti.

L'Alveare

Bardonecchia, la villa del boss Mazzaferro diventa casa vacanze

di Michela Caré
Venerdì 9 Settembre

A partire dal 24 settembre la villa di Bardonecchia che apparteneva al boss della criminalità organizzata calabrese, Francesco Mazzaferro,  diverrà una casa vacanze gestita dall’associazione scout  “Liberamente Insieme Bardonecchia”.

Riapre la funivia del Mottarone. A dicembre 2016 per l'inizio della stagione sciistica saranno rinnovate anche le stazioni.

Riapre la funivia del Mottarone. A dicembre 2016 per l'inizio della stagione sciistica saranno rinnovate anche le stazioni

di Rino Galeno
Domenica 14 Agosto 2016

Sono terminati i lavori di ammodernamento e messa in sicurezza della Funivia Stresa-Mottarone, che ha riaperto i battenti sabato 13 agosto dopo due anni di vicissitudini durante i quali la riapertura era stata messa in forse.  Tirano un sospiro di sollievo tutti gli operatore della vetta del Mottarone e agli appassionati sciatori che ogni anno frequentano le sue piste.

Panorama_1

A San Giacomo di Roburent si scia a Ferragosto

di Angelo Bonorino
Giovedì 4 Agosto 2016

I prossimi 13 e 14 agosto San Giacomo di Roburent ospiterà una vera e propria "prima" per le valli Monregalesi, quella dello Sci Estivo. Tutto grazie al neonato Sci Club "Grizzly Snow Team" che ha organizzato un evento gratuito nella piccola località montana piemontese.

lago Soelden

Per Uncem e Arpiet il rilancio dello Sci in Piemonte passa per il potenziamento degli impianti di innevamento

di Rino Galeno
Domenica 31 Luglio 2016

Tra i Comuni sede di impianti sciistici (rappresentati da Uncem) e le imprese che gestiscono il trasporto a fune (rappresentate da Arpiet) potenziare l'offerta turistica invernale in Piemonte si può e si ottiene innanzitutto con un piano pluriennale di opere relative all’arroccamento e alla disponibilità idrica nelle stazioni. Le due associazioni hanno incontrato sindaci e imprenditori di trenta località vocate al turismo invernale per definire opportunità e strategie da sottoporre alla Regione, al Governo e ai Parlamentari piemontesi.

Trenino delle Alpi. Entro 2018 collegamento fisso tra l'Oberland Bernese e Ossola?

Trenino delle Alpi. Entro 2018 collegamento fisso tra l'Oberland Bernese e Ossola?

di Angelo Bonorino
Mercoledì 11 Maggio 2016

L'anno scorso in due soli finesettimana oltre 1600 turisti dalla Svizzera hanno usufruito di treni speciali battezzati 'Il trenino verde DomoAlpi' per visitare le località del Verbano Cusio Ossola (VCO).   Quest'anno le BLS, ferrovie private elvetiche Berna Loetschbertg Sempione, lanciano un progetto in grande stile che, se non rallentato dalla burocrazia italiana, garantirà dal 2018 dei collegamenti orari tra il Bernese e il VCO.

Funivia Stresa-Mottarone. Apre il cantiere, l'apertura è prevista per il 2 Agosto

Cantieri aperti alla Funivia Stresa-Mottarone. L'apertura al pubblico prevista all'inizio di Agosto

di Rino Galeno
Giovedì 28 Aprile 2016

La ditta Leintner di Bolzano ha accettato in questi giorni i lavori di revisione tecnica della funivia Stresa-Mottarone con la clausola di conclusione entro 97 giorni. Già a fine luglio, ha promesso il responsabile del procedimento Mauro Bartolomeo Fegatelli di SCR (la Società di consulenza regionale che ha seguito il bando), Ustif effettuerà il collaudo dell’impianto in modo da consentire la ripresa delle corse dall'inizio di agosto.

Lago e sullo sfondo la telecabina Bottero

Limone Piemonte si scuote. Bottero e altri imprenditori intenzionati a guidare il rinnovamento della stazione

di Angelo Bonorino
Martedì 26 Aprile 2016

Limone, ma in realtà anche tutte le stazioni del cuneese, hanno i problemi di una piccola stazione che, non avendo alle spalle un ente pubblico intraprendente e non avendo mai avuto la possibilità di contare su un gruppo industriale o commerciale influente, deve trovare i fondi per fare gli investimenti e, una volta trovati, deve saperli gestire senza sprechi e inefficienze.  Gli imprenditori locali sembrano voler prendere iniziative per il rilancio dell'area, costituiendosi in una società.