Giovedì 19 Ottobre, 9:00
Utenti online: 627
Paolo Romanò
Paolo Romanò

foto di Getty Images

Con qualche problema nel budget viene ufficializzata la Finlandia del fondo 2017-18

Con qualche problema nel budget viene ufficializzata la Finlandia del fondo 2017-18

Con maggior ritardo e con qualche problema di budget, se paragonata alle gemelle nordiche Svezia e Norvegia, anche la Finlandia ha annunciato i propri fondisti che faranno parte dei quadri nazionali nella stagione 2017-18.

 

Sebbene non siano ancora stati diffusi ufficialmente i dati e gli incassi derivanti dall'organizzazione dei recenti mondiali di sci nordico disputati due mesi orsono a Lahti, voci di corridoio lasciano presagire un buco di bilancio nel resoconto finale che sara' totalmente a carico della Federazione Finlandese degli sport invernali, che in solitaria si e' lanciata in questo investimento quattro stagioni orsono.

La cifra, non ancora confermata, sarebbe di circa 200 000 €. Di questo buco non preventivato ad inizio stagione ne subiranno le "conseguenze " gli atleti e gli allenatori già impegnati nei primi allenamenti.

Dalle prime dichiarazioni rilasciate sembra che ad essere maggiormente colpiti da questi tagli necessari saranno i saltatori con una pesante riduzione del budget del 25% circa, seguiti a ruota da sci di fondo e alpino con il 10%. L'ottima stagione dei combinatisti dovebbe permettere loro di vedere confermato lo stesso budget dello scorso anno.

Il fondista Matti Heikkinen, ora nuovo portavoce con la Federazione dopo l'addio del veterano Jauhojärvi, ha voluto subito intervenire sull' argomento: ” Al momento noi dovremmo solo concentrarci sulle cose positive relative ai nostri allenamenti e trattare le cose negative internamente al nostro movimento“. Secondo Heikkinen gli argomenti economici devono essere trattati all'interno e solo con la Federazione: “Ora che i team nazionali sono stati annunciati noi dobbiamo concentrarci esclusivamente sui nostri programmi di lavoro e poi successivamente valuteremo coi tecnici la reale ed effettiva entità di questi supposti tagli“.

Alcune speculazioni si stanno gia' sprecando sulla reale entita' di questa diminuzione del budget, ma sembra che a farne maggiormente le spese saranno nei prossimi anni le squadre under 23, gli junior e i club locali, piuttosto che gli atleti di livello nazionale .

A tranquillizzare le acque ci ha però prontamente pensato il Presidente Esecutivo della Suomen Hiihtoliitto Mika Kulmala , : Capisco l'apprensione di addetti ai lavori, tecnici e stampa, ma subito voglio rigettare il peggior scenario. In questo anno olimpico le squadre nazionali non subiranno conseguenze nelle loro tappe e training camps per raggiungere la miglior preparazione possibile, in quanto il loro budget e' garantito dal Comitato Olimpico Finlandese. Il budget e' garantito alla stessa maniera in cui era stato garantito nella scorsa stagione che ci ha portato ad ottenere buoni risultati ai Mondiali di Lahti. Non appena avremo i risultati finali del bilancio di Lahti 2017, faremo le nostre valutazioni e successivamente decideremo se effettuare tagli e restrizioni nella nostra Federazione“.

Nel frattempo attendendo la pubblicazione finale del bilancio il confermato DT Reijo Jyhlä ha nominato il team dei fondisti finlandesi per la stagione 2017-18 :

 

SQUADRA A MASCHILE ALL AROUND
Matti  Heikkinen
,             Vantaan Hiihtoseura 
Perttu Hyvärinen ,           Riistaveden Urheilijat 
Lari Lehtonen                   Imatran Urheilijat
Iivo Niskanen ,                Vuokatti Ski Team Kainuu
Ville Nousiainen ,            Kouvolan Hiihtoseura
Antti Ojansivu ,               Jämin Jänne                 

SQUADRA A MASCHILE SPRINT
Ristomatti Hakola
,         Jämin Jänne
Martti Jylhä ,                  Vuokatti Ski Team Kainuu
Toni Ketelä ,                   IF Minken 
Ari Luusua                      Ounasvaaran Hiihtoseura
Anssi Pentsinen ,           Vantaan Hiihtoseura
Matias Strandvall           IF Minken  
Lauri Vuorinen ,             Kouvolan Hiihtoseura


SQUADRA A FEMMINILE
Anne Kyllönen
,            Kainuun Hiihtoseura 
Johanna Matintalo ,     Pöytyän Urheilijat
Laura Mononen ,          Hämeenlinnan Hiihtoseura 
Kerttu Niskanen ,         Vieremän Koitto 
Krista Pärmäkoski ,      Ikaalisten Urheilijat 
Riitta-Liisa Roponen ,   Oulun Hiihtoseura 
Aino-Kaisa Saarinen ,   Lempäälän Kisa 

 

SQUADRA CHALLENGER

MASCHILE
Karri Hakala ,           
 Ilmajoen Kisailijat
Lauri Lepistö ,            Kouvolan Hiihtoseura
Joni Mäki ,                 Pyhäjärven Pohti        
Markus Vuorela ,       Jämin Jänne

FEMMINILE ALL AROUND
Katri Lylynperä
,       Vuokatti Ski Team Kainuu
Eveliina Piippo ,        Vuokatti Ski Team Kainuu                   
Susanna Saapunki ,  Vuokatti Ski Team Kainuu   

FEMMINILE SPRINT
Andrea  Julin,            If Minken
Mona -Lisa Nousiainen , Kouvolan Hiihtoseura
Leena Nurmi ,           Lempäälän Kisa

Rispetto allo scorso anno spiccano due novitä nel team di Coppa del Mondo. Fra gli uomini dopo 15 anni di attività nazionale, il capitano Sami Jauhojärvi ha deciso il ritiro; mentre fra le ragazze viene promossa la 22enne Matintalo, a medaglia negli scorsi mondiali statunitensi under 23.

A parziale conferma dei possibili futuri tagli , viene ristretto il gruppo under 23 e il gruppo Junior sia in campo maschile che femminile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA