Mercoledì 7 Dicembre, 17:24
Utenti online: 2473
Piano Provenzana: evoluzione meteo prossime ore
Debole pioggia
Mercoledì
Sera
Temp: 3°C
Debole pioggia
Vento 8 nodi
Zero termico a 2450 m
Giovedì Notte
Temp: 3°C
Pioviggine
Vento 8 nodi
Giovedì Mattina
Temp: 4°C
Pioviggine
 
 

Etna, Nicolosi, Pian Provenzana

Etna Sud
Etna Sud
foto di Rino Murabito
Situaz. Neve e Impianti
IMPIANTI CHIUSI
aggiorn il 30 Novembre

Ultima nevicata:
6 Aprile 2015, 15 cm

Fuoco e ghiaccio. All’apparenza uno degli innumerevoli paradossi che caratterizzano l’Etna, la “Montagna per Eccellenza” del Mediterraneo che da sempre esercita un’attrazione “magnetica” su turisti e visitatori. Noto ai più per le periodiche sfuriate, il vulcano stupisce quanti non lo conoscono a fondo per i tanti spunti che offre e che lo rendono quasi un piccolo continente nella già variegata realtà che è la Sicilia.

Molteplici sono le attività che si praticano d’inverno, quando l’Etna ammanta di bianco i neri deserti vulcanici che lo circondano. Nonostante una latitudine così bassa, l’Etna è copioso di neve per sei mesi l’anno; libero dalle insidie di crepacci e valanghe rappresenta un piccolo paradiso per gli amanti degli sport invernali. Le controindicazioni riguardano, semmai, la caratteristica propria dell’ambiente vulcanico e soprattutto le piogge di cenere che sovente accompagnano le eruzioni.

Di norma, in inverno, i pendii etnei diventano la principale stazione sciistica isolana con piste ed impianti di risalita attivi in due versanti - Nicolosi a Sud e Linguaglossa a Nord. Le violente eruzioni d’inizio millennio rasero al suolo le strutture; completata - almeno in parte - la ricostruzione, la pratica delle attività invernali è adesso tornata a pieno regime.

Nel sito di Nicolosi (il Rifugio Sapienza), sono presenti funivia e seggiovia. L’unica pista attualmente attiva, consente di praticare discesa e snowboard e rappresenta un’ottima base di partenza per lo sci alpinismo; dai 2500 metri di altitudine si può sciare ammirando il Mar Ionio ed il Golfo di Catania, spingendo lo sguardo sino alla punta più a Sud dell’Isola: Capo Passero. Per le piste di fondo bisogna spostarsi solo di qualche chilometro e raggiungere Piano Vetore, dove insistono alcuni anelli e da cui ci si può inoltrare nella vicina Pista Altomontana. In centro a Nicolosi, (paesino in stile montano ubicato a 700 metri d’altezza) è a disposizione degli appassionati una  pista da pattinaggio su ghiaccio, aperta sino a primavera inoltrata.

Anche a Linguaglossa (Pian Provenzana) è possibile cimentarsi nella discesa, nello sci alpinismo e nel fondo. Per lo snowboard è attivo uno snowpark, unico impianto del genere nel Meridione. L’esposizione a Settentrione, favorendo un prolungato innevamento, rende questa stazione sciistica particolarmente gradevole in primavera.


approfondisci
Pianoro Campitello Matese

Campitello Matese, impianti di risalita e innevamento in sub-affitto alla Dga Funivie

di Marco Lucci
Mercoledì 19 Ottobre 2016

Importanti novità in vista dell'imminente avvio della stagione invernale giungono da Campitello Matese, uno dei centri più rinomati e apprezzati dagli amanti degli sport invernali dell'Italia centro meridionale. 

cannone neve a bassa pressione

A Roccaraso il più grande impianto di innevamento d’Italia

di Marco Lucci
Venerdì 30 Settembre 2016

Non si arresta il processo di ammodernamento della stazione sciistica di Roccaraso. Infatti, dopo aver quasi concluso la realizzazione delle due nuove cabinovie Pizzalto - Gravare - Toppe del Tesoro, un'altra novità è in fase di ultimazione e dunque pronta per la prossima stagione invernale.

Piste da sci al Corno alle Scale

Doganaccia – Corno alle Scale, un unico comprensorio sciistico con un solo skipass

di Michela Caré
Lunedì 26 Settembre 2016

Lo scorso 22 settembre si è tenuto, presso la sala consiliare del comune di Cutigliano, un incontro tra gli operatori del territorio tosco–emiliano dove è stato presentato dal Consorzio Toscana Turismo & Congressi (gruppo Confesercenti) il progetto di collegamento tra i comprensori Doganaccia e Corno alle Scale con una funivia creando così un unico comprensorio sciistico.

seggiovia piano battaglia

Piano Battaglia, ancora ferma la seggiovia. Mancano 100.000 euro per l'impianto elettrico

di Michela Caré
Lunedì 5 Settembre 2016

Dopo 9 mesi dalla costruzione, la nuova seggiovia di Piano Battaglia, località sciistica della Sicilia sita sul massiccio delle Madonie, non potrà ancora essere inaugurata e quindi entrare in funzione a causa della mancanza dell'impianto elettrico.

Roccaraso_lavori_seggiovia

Roccaraso: prende forma il più grande cantiere montano d'Italia per la realizzazione di due nuove cabinovie

di Marco Lucci
Giovedì 18 Agosto 2016

Procedono come da cronoprogramma prefissato dall'Amministrazione comunale, come rimarcato dal direttore di quello che è definito il cantiere montano più grande d'Italia, Marco Codeschi, i lavori utili a migliorare la fruibilità del comprensorio sciistico dell'Alto Sangro con la realizzazione di due nuove cabinovie da dieci posti accessibili ai diversamente abili e capaci di trasportare più di 1400 persone l’ora. 

Campo Imperatore

Slittano alla prossima stagione i lavori per la nuova seggiovia di Campo Imperatore

di Marco Lucci
Martedì 9 Agosto 2016

Slitta ancora l'avvio dei lavori di realizzazione della nuova seggiovia delle Fontari, nella stazione sciistica di Campo Imperatore, sul Gran Sasso. A riportare la notizia è il portale dell'Associazione Culturale Assergi Racconta, secondo cui la nuova stagione invernale proseguirà ancora con il vecchio impianto.

rifugio federico martinelli

L’Aquila, si chiede aiuto per la realizzazione del Rifugio intitolato a Federico Martinelli, giovane scomparso due anni fa

di Michela Caré
Venerdì 29 Luglio 2016

“Qui tra gli alberi, dove il fruscio del vento echeggia sulle nostre vette…L’occhio Si perde lontano dove il verde della terra e l’azzurro del cielo si incontrano…Il tuo ricordo prende forma. Sole, neve, pioggia…il tempo…Poi il silenzio…”

vallefura pescocostanzo foto di Rockinthemiddle‬

A Pescocostanzo chiude la seggiovia Vallefura per mancanza di fondi

di Marco Lucci
Lunedì 25 Luglio 2016

La seggiovia Vallefura di Pescocostanzo chiude i battenti. A rendere nota la decisione, che rappresenta un colpo pesante per l'indotto turistico abruzzese, è la stessa società di gestione dell'impianto, la Seggiovia Vallefura Srl

Impianti val di Luce

Abetone, a rischio l’apertura degli impianti di risalita

di Michela Caré
Domenica 10 Luglio 2016

C’è molta incertezza sull’apertura degli impianti di risalita dell’Abetone per la stagione invernale 2016/2017.  In particolare il rischio riguarda gli impianti Selletta-Riva-Gomito, in mano alla società “Slittovia Abetone”. Lo scorso 4 luglio si è svolta un’assemblea pubblica tenutasi nella sala consiliare del Comune di Abetone per cercare di coinvolgere e sensibilizzare il più possibile gli abitanti della zona sulla situazione.

Snowpark Campo Imperatore

Gobbe, salti e dune naturali: volto nuovo per il park di Campo Imperatore

di Marco Lucci
Venerdì 4 Marzo 2016

Risorge dalle nevi lo snowpark di Campo Imperatore, fermo dal 2004 dopoché la stazione, proprio in concomitanza con gli anni del forte diffondersi della disciplina, decise di tagliare inspiegabilmente i fondi utili al mantenimento della struttura, agli inizi degli anni novanta vero punto di riferimento in Italia centrale per gli amanti del genere.