Giovedì 19 Ottobre, 14:50
Utenti online: 978
Federico Casnati
Federico Casnati

Speciale Attacchi: Come si costruisce un attacco da sci

Speciale Attacchi - Come si costruisce un attacco da sci

L’Italia è piena di eccellenze, nel design, nella moda e nei materiali tecnici: oggi vogliamo parlarvi di un settore magari meno noto ai più ma molto interessante e totalmente made in Italy. Ecco a voi come viene realizzato un attacco da sci!

Siamo stati ospiti dello stabilimento di Mussolente di Vist Tech, la “costola” tecnica di Vist, per vedere da vicino la catena di montaggio e la produzione di un attacco da sci.

L’aspetto sorprendente dello stabilimento è l’organizzazione, basata su una mano d’opera quasi tutta al femminile e incentrata in una serie di postazioni di montaggio, estremamente manuali: quasi tutta la procedura è realizzata a mano!

 La modularità della catena di montaggio permette a Vist Tech di realizzare piccole produzioni di attacchi fino a grandi numeri, cambiano da modello a modello in pochi minuti di tempo.

Il prodotto finale è un attacco non solo esteticamente gradevole (con la possibilità di intercambiare le “cover” colorate del puntale) ma anche tecnicamente avanzato, grazie alle certificazioni internazionali ( DIN / ISO 9465 e 9462), certificato anche dai controlli del TÜV

Nel nostro video, grazie al supporto del responsabile dello stabilimento, potrete anche voi scoprire, passo dopo passo, come viene realizzato un attacco da sci: dalle molle fino all’inscatolamento.

ę RIPRODUZIONE RISERVATA