Domenica 17 Febbraio, 20:39
Utenti online: 2043
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Fisi Pentaphoto

Peter Fill termina la sua stagione. "Ma continuo fino ai Mondiali di Cortina 2021"

Peter Fill termina la sua stagione. 'Ma continuo fino ai Mondiali di Cortina 2021'

A causa dei continui problemi fisici che ne stanno condizionando il rendimento Peter Fill, vincitore negli ultimi tre anni di una Coppa del Mondo di combinata e due di discesa, ha deciso che la sua stagione termina qui, ma non parla di propositi di ritiro.

"Per questa stagione mi fermo - dice Peter a fisi.org -. Per gareggiare devi essere al 100%. Visto come sta la schiena, a Wengen non avrei potuto gareggiare; poi c'è Kitzbuehel, dove non puoi scendere se non stai bene; e Garmisch, che è la discesa più faticosa, non sarei stato in grado. Avrei potuto tentare per i Mondiali, ma non ha senso. "Durante un allenamento in slalom, il 23 dicembre, ho accusato anche un problema alla schiena. Mi fermo per un insieme di cose: nella zona lombare, dove ho preso la botta nella caduta di Beaver, ho perso tutto il tono muscolare. Ho provato a fare fisioterapia, ma appena mi muovo, vado subito in affaticamento, e mi torna il dolore. Già dopo Bormio avevo parlato con gli allenatori, continuare senza risultati voleva dire perdere tutti i punti e dover ripartire da pettorali altissimi".

"Tornerò, perché non voglio finire la carriera in questo modo. Volevo fare questa stagione e la prossima, ma adesso il mio obiettivo è cambiato voglio chiudere nel 2021 con i Mondiali in casa, a Cortina. Ora continuerò a fare fisioterapia e la cosa più importante sarà riuscire a convivere con il mal di schiena, che non guarirà mai del tutto, perché c’è la fatica di tanti anni. Poi tornerò sugli sci, farò i test di materiali. La squadra mi darà una mano, anche se sono concentrati sui Mondiali. Con il ritorno di Innerhofer e un Paris così, ci sarà da divertirsi". Quest’anno Peter ha disputato solamente quattro gare di Coppa del Mondo e come miglior risultato ha un ventitreesimo posto nella discesa di Lake Louise.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA