Lunedì 20 Novembre, 7:07
Utenti online: 484
 
 

Val d'Ultimo Schwemmalm

La Val d'Ultimo si estende a sud-ovest di Merano fino al Parco Nazionale dello Stelvio. Comincia con la località di Lana, coperta di vigneti e castagneti, per finire alle altitudini prossime ai tremila metri con i ghiacciai del gruppo dell'Ortles sud-orientale. Il paesaggio, alpino e rurale, ha tutte le caratteristiche delle tradizionali vallate tirolesi: antichi masi abitati dalle fiere genti della valle, prati verdi boschi fitti e alte montagne.
Su entrambi i versanti, a nord della Val Venosta ed a sud della Val di Non, oltre 700 Km di sentieri costituiscono un vero e proprio paradiso per gli escursionisti.

Il centro sciistico SCHWEMMALM, che si estende fino a 2600 m di quota, offre una stupenda vista panoramica sulle vette circostanti del massiccio dell'Ortles.  Offre 18 Km. di piste per lo sci alpino, l'asilo Tana dell'orso, 25 km. di piste da fondo, 2 circuiti per lo slittino, 3 piste di pattinaggio, una piastra da curling, l'après-ski con accoglienza eccezionalmente ospitale.


San Pancrazio
Salendo la Val d’Ultimo dalla Val d’Adige, S. Pancrazio è il primo paese che si incontra ed è situato a 736 m di altitudine. In centro al paese spicca il superbo campanile in stile gotico con cupola ottagonale. Assolutamente da vedere sono anche l’orologio del campanile con il suo quadrante riccamente dipinto, le statue di santo intagliate nelle porte della chiesa e la chiesa di S. Sebastiano.

S. Valburga
Posto a 1190 m. di altitudine, è il secondo villaggio della Val d’Ultimo, il punto di partenza ideale lunghe passeggiate rilassanti attraverso i boschi e la valle oppure per una ricca merenda a base di speck, pane e vino in una delle malghe situate ad alta quota.  Il paese sorge nei pressi del piccolo lago artificiale di Zoccolo dal colore verde intenso. Particolare è anche la posizione appartata della chiesa, in cima ad un colle.

San Nicolò
A 1256 m. di altitudine, uno dei paesi più belli della Val d’Ultimo, ospita il Museo Etnografico della Valle, nel quale sono conservati i beni culturali rurali e le opere d’arte popolare, attrezzi, mobili, vestiti, arnesi e statue.

S. Geltrude, a 1519 m. di altitudine, ospita una chiesetta dalla quale lo splendido panorama sulla Valle e il Valsura diletta la vista da più di 700 anni. Sul versante settentrionaledel paese è possibile ammirare antichissimi masi.
Questo è il punto di partenza prediletto per delle escursioni in montagna indimenticabili che si concludono in Val Martello e a Rabbi.  Un itinerario interessante potrebbe essere arrivare a Fontana Bianca in macchina e ritrovarvi in mezzo alle cime più alte della Val d’Ultimo, nel del Parco Nazionale dello Stelvio, per poi rilassarvi prendendo il sole sui prati delle malghe oppure pescando trote nei laghi di montagna limpidi come il cristallo.
Da non perdere i larici di 2000 anni dichiarati dal UNESCO patrimonio dell'umanità, la cui circonferenza raggiunge 8,20 m e che si elevano per ben 28 m.

Verso la fine del mese di settembre, nel paese di Pracupola si svolge una celebre rassegna dal nome Settimane dell'Agnello, una sagra dove è possibile gustare dell'ottimo agnello della valle, e aquistare alcuni dei prodotti tipici riconducibili all'allevamento ovino.