Lunedì 20 Novembre, 14:42
Utenti online: 1628
 
 

Monte Cimone, Sestola, Fanano, Riolunato e Montecreto

Sull'Appennino Tosco-Emiliano, in provincia di Modena, il Monte Cimone svetta fino a 2165 m. di altitudine e ospita la più grande stazione sciistica dell'Appennino settentrionale con 50 Km. di piste. 
Ai piedi del Monte Cimone, i paesi Sestola, Fanano, Riolunato e Montecreto sono il miglior punto di partenza per gli impianti.  La zona sciistica si estende dai 1976 metri della Buca del Cimone, ai 1020 dell'abitato di Sestola, con un tratto (Pian del Falco - Passo del Lupo) collegato da navetta.
Le piste per tutti i gusti si snodano sui tre versanti della montagna, con pendii impegnativi di oltre 600 mt di dislivello, piste corte e larghe per i principianti.
A disposizione dei bambini il nuovo attrezzato baby-park "Cimonelandia" in località Lago della Ninfa. Inoltre, è in funzione un nuovo Snow-Park che ha ospitato gare di livello nazionale, con strutture fisse di half pipe, fun box, big air e completo di tutte le attrezzature necessarie per accontentare i numerosi riders.
Gli impianti per la produzione di neve artificiale coprono oltre il 50% delle piste.

Sestola
È situata nel Parco del Frignano ed è dominata dalla mole del Monte Cimone e da altre montagne facenti parte del crinale spartiacque tosco-emiliano. Il paese si trova a 1.020 di altitudine, mentre a valle si allarga la vallata del rio Vesale divisa fra le frazioni di Casine, Castellaro, Rocchetta Sandri, Roncoscaglia, Vesale e i dintorni di Poggioraso.
Nella zona a monte del paese si trovano svariati insediamenti turistici: Pian del Falco, Passo del Lupo e Lago della Ninfa; questi ne fanno una zona ideale per gli appassionati della natura che vi incontrano emergenze ambientalistiche di notevole importanza primo fra tutti il Giardino Botanico Alpino Esperia, oasi botanico di valenza nazionale.
Il Lago della Ninfa è area di attrazione turistica in estate come punto di partenza per escursioni e nella stagione invernale per la pratica dello sci da fondo e da discesa. Sulla cima di Monte Cimone sorge una piccola chiesetta, risalente all'inizio del secolo, dedicata alla Madonna delle nevi, che viene festività il 5 agosto.

 

Fanano
Fanano è il comune più vasto dell'Alto Frignano e gran parte del suo territorio è inserito all'interno del Parco Regionale dell'Alto Appennino Modenese. L'altitudine del suo territorio varia dai 640 m di altitudine del centro cittadino ai 2165 m.
Il paese presenta storiche borgate, chiese, dimore antiche, in un ambiente naturale, ricco di stupendi crinali; E' inoltre sede del Simposio Internazionale di Scultura su Pietra.

Il Palaghiaccio di Fanano, stadio del ghiaccio con pista di dimensioni olimpioniche, collocato in pieno centro del paese, svolge attività sia nel periodo invernale sia in quello estivo in cui diventa Palaroller per gli appassionati.

Riolunato
Il paese sorge alle pendici del Monte Cimone a 620 m di altitudine e si estende fino ai 2160 m.
Offre numerosi sentieri escursionistici per gli amanti del trekking, percorsi tematici per mountain bike e sentieri da percorrere a cavallo.
Il centro storico è tardo medievale, da visitare sono il Borgo di Groppo, Casella e Serpiano, le chiese, gli oratori e le antiche ville.

 

Montecreto
Situato all'interno del Parco Regionale dell'Appennino modenese, nel comprensorio del Cimone, il paese ha mantenuto le caratteristiche dell'antico borgo medievale arroccato attorno ai resti del suo castello.
Numerose le attività sportive praticabili: itinerari a cavallo, trekking, itinerari naturalistici, percorsi in MTB.  Da provare anche il lancio del ruzzolone, un gioco derivato dall'antico lancio della forma del formaggio.