Martedì 21 Novembre, 15:05
Utenti online: 1331
 
 

Samnaun

Il comprensorio sciistico condiviso da Samnaun e Ischgl, in Austria (la Silvretta Arena tra Arlberg e il massiccio della Silvretta) costituisce con 200 Km. di piste il comprensorio sciistico più grande delle Alpi orientali.
42 impianti di risalita, tra cui il «Twinliner» di Samnaun, la prima telecabina a due piani del mondo, trasportano in quota gli adepti del carving, dello snowboard e della montagna. 
Da non mancare il Boarders Paradise, uno dei parchi di snowboard più grandi d’Europa con 1100 metri di piste e 30 impianti.  
Sono disponibili 40 chilometri di percorsi per escursioni invernali, piste di sci nordico e di slittino, come pure dei tracciati per escursioni con le racchette da neve sono a disposizione degli sportivi.


Per anni Samnaun era raggiungibile solo dal territorio austriaco. Per questo motivo vi si parla il dialetto tirolese invece del dialetto alemanno, parlato nel resto della Svizzera tedesca.
Al fine di arginare i fenomeni di contrabbando, una volta molto frequenti, a Samnaun fu costituita una zona extradoganale. Il comune continua a mantenere questo status, benché vi sia da anni una strada che permette di raggiungerlo passando esclusivamente per il territorio svizzero.

Il comune di Samnaun è diviso in frazioni la principale delle quali è Dorf; le altre sono Compatsch, Laret, Plan, e Ravaisch, in ordine di successione lungo la strada che con Dorf termina i centri abitati della Valle Engadina.
Il punto più elevato è la cima del Muttler (3294 m.), che segna anche il confine con Ramosch e Tschlin.